Rinascitancora

Piovono azzardi.

Occhi stellari ridono all’idea di venuta.
Scivola l’anima ardita nella nuda terra.
Che bella!
Che bella!

Fremita il battito a trasformarsi in guscio pulsante.
Finestre spalancate all’Universo curiose chiamano vita

Forze titaniche spietate
agiate sacrificano il proprio sangue
a proseguire La Direzione

Sussulta la volontà
nel fragile umano dissidio
Tra fessure di paura e incertezza
l’edera si avviluppa e stringe

Nessun obolo è chiesto per il passaggio
solo coraggio

Connessione pupilla
attira il fuoco pirata
ad abbordare giungle di caverne
da dipingere col vino

Ride beffardo lo spirito
ciò che l’anima ignorando vuole
per costruire il golem

Fango primordiale ribolle
pediluvio di vita
preludio di morte
sorte consorte
di fatale attrazione

La mela si stacca dall’ala

Piove la Terra
in una stretta vitale
che male ancor non conosce

Scintillano urla
lapilli di grazie

Grazie! Grazie!
!!!…

Si formano corazze
in questo imbuto di carne
che osiAmo esperire ancOra

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Solo nel Tutto

Cala incessante pioggia d’intenti alza sottile vapori e umori a confondere l’anima che solida cerca vano conforto Abbozzolato nella spelonca pulsante fremito di farfalle attende di uscire o di congelarsi per sempre Tutto si addensa elettricità nell’aria pronta ad esplodere Cronos riflette su trono di lavica pietra che si sgretola L’Occhio è su di noi […]

LEGGI TUTTO

La magia del Natale

Punge l’agrifoglio con i suoi colori alitanti bimbi dalle finestre guardano fuori attendendo il manto candore per sperimentare il divino ardore a plasmare nella neve il miraggio di creare forma umana da un ortaggio. A tutte le ore, brillano luci per le strade generate da artificiali “resistenze” che illuminano imprigionando l’energia, il d’orato Carro, libero […]

LEGGI TUTTO

Solo Hòlos!

È ora! È ora! Giunge la Luce tra ciuffi di scogli fogli di abissi emergono assetati d’inchiostro Cinti di colori pulsanti danzano cori di spugne fenicotteri di vita su crini destini scrivono Vita Le cime dei pini sussurrano curiose l’avvento che soffia scompigliando animi in pagliai di braci Spirito lieve si posa senza posa senza […]

LEGGI TUTTO

RivoluziONE

Orme zingare tra città rupestri annegano in cappuccini serviti in tazze di vetro attendendo di timbrare illusorie sicurezze Di che pane han bisogno le mie scarpe lise? Come si abbevererà il mio spirito dallo scolapasta dell’ego? Il verde urbano sempre più assediato da piccioni e cartelloni viene conquistato da chi preferisce il silenzio degli alberi […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online