Il futuro: sopravvivenza individuale e piano materiale

Le principali istituzioni sono già sulla sabbia ora (nel senso “poggiano sulla sabbia”; sono precarie).
Tutte loro stanno cominciando a perdere la loro capacità di essere al servizio.
Ho appena letto una cosa sbalorditiva che uno su 50 bambini in America sotto i sette anni è senzatetto.
È sbalorditivo se ci pensi, e questa è una delle società più avanzate del pianeta.
Si tratta di una rottura della nostra capacità di prendersi cura di tutti, il sogno della Croce della Pianificazione.

Il sogno della Croce della Pianificazione incarnava l’utopismo marxista, questo concetto che tutti, assolutamente tutti possono essere curati e nessuno ha bisogno di volere o mancare, tutte queste cose. Questo è il fondamento dell’umanesimo della Croce della Pianificazione.

Bene, è andato (nel senso di “finito”, “concluso). Bene, almeno se ne andrà. Quel delizioso umanesimo di cui tutti abbiamo goduto, i vantaggi, ad esempio, delle società secolarizzate in cui per la prima volta gli esseri umani sono stati liberati dall’autorità morale che ha distorto il loro potenziale intellettuale, tutte queste cose sono nate da questa Croce della Pianificazione. Ciò che ha portato è la scienza laica che ha saputo sfidare le mitologie e tutte le altre cose. È andato; o sta svanendo.

La via sarà profondamente materiale con una sopravvivenza individuale unica.

La via sarà profondamente materiale con una sopravvivenza individuale unica.

E non si tratta di nessun tipo di falsa nostalgia, perché sono un esistenzialista. Non lo guarderò con quegli occhi. Ma è chiaro che per quelli di noi che sono nati in questo tempo, in quest’epoca, con questa frequenza di fondo e avendo l’opportunità di essere nel suo periodo di massimo splendore, cioè dall’inizio degli anni ’60, se vivessimo abbastanza a lungo sarebbe piuttosto sconvolgente. Perché i fondamenti del modo in cui immaginiamo che la società doveva operare stanno per scomparire. Il modo sta per cambiare. E la via sarà profondamente, profondamente radicata nel materiale. Sarà profondamente radicato nella sopravvivenza individuale unica; il matrimonio dei 55 con il 34/20.

In un certo senso, è un movimento retrò.
Se guardi al modo in cui è costruito il Corpo Grafico, è basato sull’integrazione (n.d.r. in riferimento al sistema dei canali di integrazione di cui il canale 34/20 fa parte).

È l’integrazione che è la fonte della dinamica di ciò che significa essere umani. È il Generatore Manifestante che in sostanza aveva davvero il potere in risposta di sviluppare la natura dell’essere. Torneremo a questa energia 20/34, ma non nel senso che sia retrò in quel modo. È una spirale. È a un livello diverso, ma questo essere occupato con l’egoismo, questo essere assorbito dalle esigenze esistenziali individuali.

Si tratta anche di capire che nel momento in cui hai una frequenza di fondo che sarà radicata in un potere generativo definito, che qui c’è un’enorme forza vitale che può funzionare in risposta, un enorme potenziale di forza vitale che può funzionare in risposta.

Devo stare attento con voi a bilanciare gli aspetti oscuri di questo, perché sono aspetti oscuri.
Dopotutto, il ciclo in cui stiamo entrando non vuole essere un vantaggio per gli esseri umani. Non lo è, è finito.
Solo coloro che sono meccanicamente consapevoli saranno in grado di trarre vantaggio dall’era, solo quelli che sanno come navigare su qualsiasi piano potranno trarre vantaggio dall’era.

– Ra Uru Hu, testo tratto (e liberamente tradotto da me) dall’articolo The Future: Individual Survival and the Material Plane disponibile in originale sul sito di Jovian Archive –

II ciclo in cui stiamo entrando non vuole essere un vantaggio per gli esseri umani. Non lo è, è finito.
Solo coloro che sono meccanicamente consapevoli saranno in grado di trarre vantaggio dall'era, solo quelli che sanno come navigare su qualsiasi piano potranno trarre vantaggio dall'era.
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

L’amore comincia dentro di te

“Nel momento in cui è possibile vedere l’impotenza degli altri esseri umani e puoi accettare la loro impotenza, allora puoi accettare la loro impotenza con reale dignità e si spera che il rispetto sarà restituito. Questo è il fondamento per me. Il fondamento è l’integrità di un essere umano a riconoscere quanto è importante essere […]

LEGGI TUTTO

Siamo disegnati ad essere incompleti

“Una delle più grandi rivelazioni di Disegno Umano è l’incompletezza della definizione nel vostro Grafico del Corpo. Nessuna persona è mai completa. È proprio questo fatto che ci spinge a cercare l’intero nel mondo esterno sia che ci porti all’amore o alla droga o a Dio o qualsiasi altra cosa che possa portare un senso […]

LEGGI TUTTO

Human Design System – il Manuale di nessuna colpa. Messaggio per la Nuova Era.

Testo di Ra condiviso oltre 20 anni fa che prevedeva già il crollo delle istituzioni per la rinascita di una nuova coscienza individuale. “È così interessante osservare il modo in cui funziona il mondo. Molti anni fa, nel 1989, in un piccolo sobborgo fuori Frankfurt, in Germania, ho scritto il primo libro in Human Design. […]

LEGGI TUTTO

L’essenza

“Human Design è come leggere, scrivere e fare i conti. È una cosa fondamentale che ogni essere umano ha il diritto di sapere. Avete il diritto di sapere il vostro disegno. Hai il diritto di comprendere il modo in cui è giusto per voi prendere decisioni. Avete il diritto di essere trattati correttamente in base […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online