Jim Carrey

Jim Carrey, all’anagrafe James Eugene Carrey (Newmarket, 17 gennaio 1962), è un attore, comico, produttore cinematografico, cabarettista e imitatore canadese naturalizzato statunitense.

James Eugene Carrey, il piu giovane di quattro fratelli, è nato il 17 gennaio 1962 a Newmarket, una piccola città a nord di Toronto (Ontario, Canada).

Da piccolo Jim era proprio come si è istintivamente portati ad immaginarlo: un terremoto estroverso e senza paura, dotato di una grande fantasia. Tra i suoi giochi preferiti c’era quello di fare smorfie davanti ad uno specchio, e quello di impersonare il nonno ubriaco. L’esordio di Carrey sul palcoscenico è stato nel ruolo di Babbo Natale in uno spettacolo messo in scena alla Blessed Trinity School. Qualche anno dopo, l’insegnante di Jim consentì al suo irrefrenabile alunno di improvvisare un quarto d’ora per i compagni, al termine d’ogni giorno di scuola. Un momento importante nella vita di Carrey fu quando, poco dopo il quattordicesimo compleanno di Jim, il padre, un aspirante sassofonista jazz che aveva lavorato per anni come contabile per mantenere la famiglia, fu licenziato. I Carrey furono costretti a trasferirsi a Scarborough, dove i genitori e i quattro figli trovarono lavoro come custodi e come personale di vigilanza alla Titan Wheels, un’industria metalmeccanica. Alle otto ore di lavoro in fabbrica si sommarono le ore di lezione alle superiori, e non desta meraviglia il crollo del rendimento scolastico di Jim, che in classe dormiva spesso. Dopo un po’ di tempo Jim abbandonò la scuola, e tutta la famiglia lasciò la fabbrica (e l’appartamento dei custodi), per tornare a vivere vicino a Toronto, in un camper Volkswagen. Carrey cercò uno sfogo alla sua rabbia tentando di lavorare come attore comico, ma al suo debutto allo Yuk Yuk’s di Toronto fu spietatamente fischiato. Jim però non si perse d’animo e continuò ad affinare la sua tecnica, prima nei club di Toronto e poi al Comedy Store di Los Angeles. Nel 1979 l’attore canadese si trasferì a Los Angeles (dove accettò di lavorare regolarmente per il Comedy Store), e cominciò ad apparire in spettacoli televisivi e in alcuni film. Poi, all’inizio del 1994, dopo quindici anni di lavoro come attore di serie B, un solo film, Ace Ventura: l’acchiappanimali, trasforma Jim Carrey in una star, e prima della fine dell’anno il trionfo al box office sarà replicato con The Mask, e con Scemo & + scemo.
Negli anni ’90 vince due Golden Globes per The Truman Show e Man on the Moon.


Unica forza vitale 60/3: Mutazione – pressione/depressione mutativa individuale.

“La depressione è stata la mia compagna. Ne ho sofferto per anni ma ora non è più costantemente al mio fianco, come un tempo. Non mi sento più affogare perché mi sono reso conto che è come la pioggia, ti bagna, certo, ma non si posa abbastanza da sommergermi.
La consapevolezza mi ha permesso di schermarmi dalla delusione. Il problema sta proprio nel lasciare che sia l’esterno a definirti, mentre dovresti essere tu. La strada verso l’accettazione è complicatissima.
Oggi mi sono sintonizzato sulla frequenza giusta, ho capito che io non sono un mondo a parte, ma un pezzo di qualcosa di più grande.”
– Jim Carrey –


Jim Carrey
Generatore Sacrale 1/3
Croce di Incarnazione di angolo retto delle Leggi
Il disegno di chi vive una potenziante soddisfazione quando sa come adattarsi alla situazione investigando, sperimentando ed infine mutando il suo modo di essere in accordo alle limitazioni che il cambiamento porta.
Chi, proprio grazie al confronto con la depressione, accettando quel che c’è, sa come manifestare divertimento; dove il profondo (doloroso)  studio introspettivo offre la possibilità di eccellere nell’arte dell’intrattenimento/distrazione: saper trarre stimoli dai limiti.

La vita offre sempre nuove opportunità, e tu puoi decidere di coglierle oppure rimanere lì con la paura di coglierle.
E' meglio rischiare di morire di fame che arrendersi. Se si rinuncia ai propri sogni, cosa rimane?
Il mio obiettivo è quello di dimenticare il dolore della vita. Dimenticare il dolore, deridere il dolore, ridurlo. E ridere.
Se non stai vivendo il momento presente, o stai guardando avanti in attesa di incertezze, o stai guardando indietro verso dolore e rimpianti.
La gente ha bisogno di motivazione per fare qualsiasi cosa.
Non credo che gli esseri umani imparino nulla senza disperazione.
La vita è un calvario, anche se eccitante, ma io non la cambierei per i bei vecchi tempi di povertà e oscurità.
Mi sento come uno che vuole prendersi cura di tutti e sento anche un terribile senso di colpa se non posso farlo.
Prima di fare qualsiasi cosa penso se ciò non sia ancora stato visto.
A volte si rivela essere qualcosa di orribile e non adatto per la società. A volte l'ispirazione diventa qualcosa per cui ne vale la pena.
Forse altre persone cercheranno di limitarmi, ma io non mi limito.
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Novak Đoković

Novak Đoković, noto con la traslitterazione Djokovic e detto Nole (Belgrado, 22 maggio 1987), è un tennista serbo. In virtù dei suoi primati, dei titoli conseguiti e dello stile di gioco efficace su ogni superficie, è considerato uno dei tennisti piú forti e vincenti di tutti i tempi, nonché uno dei più grandi sportivi di sempre. Con 22 successi in 33 finali […]

LEGGI TUTTO

Jack Nicholson

John Joseph Nicholson detto Jack (Neptune City, 22 aprile 1937) è un attore e regista statunitense. Considerato tra i maggiori interpreti della storia del cinema, a fronte delle 12 candidature, Nicholson è uno dei tre attori ad aver vinto tre volte il Premio Oscar insieme a Daniel Day-Lewis e Walter Brennan: due volte il premio Oscar come miglior attore protagonista per il film drammatico Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975) e per la […]

LEGGI TUTTO

David Bowie

David Bowie, pseudonimo di David Robert Jones (Londra, 8 gennaio 1947 – New York, 10 gennaio 2016), è stato un cantautore, polistrumentista e attore britannico. È considerato uno degli artisti musicali più influenti del XX secolo. La passione per la musica portò Bowie a imparare a suonare il sassofono quando era ancora giovanissimo. Dopo aver partecipato alla formazione di varie band, raggiunse il successo da solista nei primi anni settanta, […]

LEGGI TUTTO

Nikola Tesla

Nikola Tesla (Smiljan, 10 luglio 1856 – New York, 7 gennaio 1943) è stato un inventore, fisico e ingegnere elettrico, nato da famiglia serba nell’attuale territorio della Croazia durante il periodo dell’Impero austriaco, naturalizzato statunitense nel 1891. È stato insieme a Guglielmo Marconi e Thomas Edison  una delle personalità scientifiche di maggiore spicco del XX secolo. Al suo genio si devono importanti invenzioni come la trasmissione dell’elettricità in corrente alternata, il motore elettrico asincrono e la bobina che genera fulmini artificiali. Gli esperimenti che egli realizzò […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online