Transiti 2/7 giugno … work in progress to the Progress

Con la pressione a correggere e il desiderio di cambiare…
…tra dubbi e incertezze che frenano e ferventi slanci ad iniziare…
impariamo come Procedere nel Flusso… senza inciampare. 😊

☉ Il Sole è nell’Esagramma 35: la Porta del Cambio – Progresso
♁ La Terra nell’Esagramma 5: la Porta dei Ritmi Fissi – Aspettare
☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza
☋ Nodo Lunare Sud nell’Esagramma 41: la Porta della Contrazione – Riduzione

Cari Passeggeri, in questi giorni siete riusciti a canalizzare correttamente il vostro entusiasmo nella sperimentazione della semplicità?
Sperimentare la Semplicità del Vivere – naturale abilità che pro-muove l’entusiasmo – era la principale lezione pro-posta dai transiti della settimana scorsa. Ora, dopo questo ‘laboratorio neutrinico’, dalla sperimentazione passiamo all’esperienza: dall’Entusiasmo (Sole nell’Esagramma 16) passiamo al Progresso (Sole nell’Esagramma 35).
La frequenza di questi due esagrammi, per quanto diversi (uno logico e l’altro astratto), sono di fatto molto simili e, a ben vedere, speculari nel Corpo Grafico. Non è certo un caso!
Se l’Esagramma 16 ci parla di abilità/capacità… ecco che a seguire, lungo il Mandala del Rave (Ruota della Vita), si manifesta il Progresso inteso un cambiamento dovuto ad un sempre maggiore aumento delle capacità e potenzialità. In particolare la capacità di riconoscere i sentimenti che ci accendono lo Spirito e che ci aiutano a superare le Crisi una volta accettato il dolore e compreso il messaggio evolutivo che (sempre) porta.
Nel momento in cui siamo in grado di aprirci e accettare il cambiamento e il suo naturale potere destabilizzante… una volta accolto il nuovo che ci sprona ad uscire dalle nostre strutturate zone di comfort… ecco che dalla crisi sopraggiunge ciclicamente il progresso.
Ove il Progresso – dal lat. progressus -us, der. di progrĕdi ‘andare avanti, avanzare’ – sta a significare che abbiamo imparato la lezione, abbiamo compreso/appreso il giusto modello da seguire e possiamo procedere nell’esperienza di vita avanzando, uscendo dal passato. L’alternativa (?) è aggrapparci al passato/dolore e a quel punto stagnare nella sofferenza: il che decisamente non lo possiamo definire una valida avanzata.
Il Progresso è un portale verso il futuro a cui giungiamo grazie alle esperienze del passato ed è sempre radicato nel Presente. Il Progresso lo viviamo nel momento; anche se spesso lo possiamo riconoscere solo in futuro, in maniera retrospettiva, ad esperienza conclusa. In ogni caso il Progresso ha origine da una decisione consapevole – indipendentemente dalle condizionanti circostanze esterne – ogni volta che entriamo in una nuova esperienza in accordo alla nostra Verità.
Abbiamo detto che il Progresso arriva naturalmente attraverso la (ri)elaborazione del passato, in particolare del dolore (in quanto abissale esperienza di vita che ne esplora l’essenza) e, in questo potenziante spazio esistenziale, sicuramente la possibilità di condividere le esperienze con altri agevola e accelera la possibilità di approdare al desiderato cambiamento. Ogni volta che attingiamo (correttamente) ad esperienze esterne, per quanto da noi non direttamente vissute, abbiamo sempre l’opportunità di un’accelerazione di Consapevolezza. Chiaramente filtrando il tutto con la nostra Autorità e verificando attraverso l’esperienza.
Tra le possibili condivisioni, da tenere presente Plutone nell’Esagramma 61.1 che parla di conoscenze occulte e della pressione di conoscere i misteri attraverso l’esoterismo.
A tal proposito… c’è anche un altro segreto per poter fare corretta esperienza del Progresso e rivelarne il Mistero.
Un segreto che, come sempre, si cela o meglio radica nell’Esagramma polare. In questo caso l’energia polare dell’Esagramma 35 è nell’Esagramma 5 che parla di Ritmo.
Come giungere al Progresso?
Procedendo a Ritmo; avanzando col giusto passo (il nostro); seguendo il Flusso = ciò che sincronicamente porta il Cambiamento.
Altra grande lezione tutta da esperire!
Il Progresso non è qualcosa da cercare. Non lo possiamo pretendere o sforzarci di ottenerlo.
Non è un’idea o ideale da inseguire come spesso ci viene proposto.
Per inciso, le idee non sono partorite – meccanicamente – per essere manifestate ma solo condivise come forme di ispirazione.
Il Progresso è qualcosa che naturalmente accade, senza sforzo, nel momento in cui seguiamo il Ritmo, Flusso della Vita. Una verità molto semplice che è necessario integrare ed educare la mente a tenerla ben presente.
Quando stiamo vivendo un periodo di crisi, di confusione, pressati da incertezza e dubbi, con una gran voglia di cambiare qualcosa ma senza sapere esattamente cosa… la prima cosa che ci viene di fare nel mondo omologato, specie sotto questi pressanti transiti di desideri e correzione, è quella di iniziare a cercare una soluzione. Qualsiasi soluzione che possa alleviare le ansie della nostra mente portandoci una speranza di cambiamento da ciò che stiamo vivendo/subendo o, stimiamo, si profili inevitabile nell’immediato futuro.
Che fare per non impazzire???
Ebbene…la soluzione è semplicissima. Non c’è nulla da iniziare; nulla da cercare; nulla da fare.
Il segreto che ci porta al tanto desiderato Cambiamento sta nell’Attesa.
Attendere portando presenza al nostro Ritmo in accordo al Ritmo della Vita: il ritmo con cui si muove l’Energia e il Principio Creativo.
Nell’Attesa ci predisponiamo a ricevere e… arriva Tutto quello di cui abbiamo bisogno.
Nella (silenziosa = paziente) Attesa possiamo allenarci a sentire il Ritmo della Vita che ci parla attraverso la melodia del suo linguaggio sincronico fatto di segnali e sensazioni. Una volta colta la ‘certezza di un segno’, in risonanza con la nostra Verità, non ci resta che attuarla e prepararci a vivere trascendenti scoperte. E, ancora una volta, Tutto è molto semplice.
Tutto inizia dal percepire un sentito Sì… o un No.
Ovvero una nostra disponibilità energetica alle stimolanti esperienze portate dal Cambiamento. Connessi a quel Sì o a quel No… possiamo iniziare a manifestare in Pace la nostra Unicità.
Ciò ci rende complici di un valido processo Creativo. Processo creativo particolarmente sollecitato in questa estate da Giove nell’Esagramma 1 che, per i prossimi giorni in linea 3, ci parla di energia per sostenere il processo creativo nel profondo individuale bisogno di auto-espressione.
Sotto transiti di cambiamento con un movimento nodale di transizione… che sia un valido processo di transizione creativa per tutti Noi!
Lasciamoci andare senza paura di sbagliare.
Mantenendo la Presenza nelle scelte da fare. ✨💜✨

SPECIAL FOCUS

😊😡 Tempo di costruttive manifestazioni in Pace o distruttive manifestazioni di Rabbia.
Facile provare rabbia nel momento in cui resistiamo ai cambiamenti e alle diversità… specie nelle relazioni che ci accendono i sentimenti.
⛱ Ottimo tutto quello che ci offre esperienze rilassanti e rigeneranti che ci portano calma e serenità in pensieri e azioni. Sempre valide le ispirazioni offerte dai luoghi in Natura (specie con l’elemento acqua) e fermarci e fare lunghi profondi respiri nei momenti di difficoltà. Se proprio la rabbia sale… sfoghiamola muovendo il corpo: picchiamo un cuscino, corriamo/balliamo fino a stancarci o facciamo qualche meditazione attiva. In ogni caso, a processo innescato, meglio buttare fuori la rabbia che tenerla dentro.
Imporci di fare i ‘bravi bambini’ e reprimere le emozioni… non serve a nessuno.
😮 Utile fare un profondo respiro e nell’espirazione emettere in modo naturale (senza sforzo) un lungo suono liberatorio.
🐾 Portiamo attenzione ai segnali della vita che si manifestano nell’adesso senza ostinarci a seguire accattivanti ideali mentali, paure di passati fallimenti e depistanti aspettative future. Accettiamo quello che arriva attenendo chiarezza sul da farsi: partendo dall’ascoltare il nostro interno Sì o No.
🌠 Se desideriamo cambiare qualcosa… partiamo dal cambiare noi stessi, iniziando dalle piccole cose.
💞 Possibili cambiamenti nelle situazioni sentimentali: evitiamo di arrabbiarci nel voler cambiare l’altr@ o le situazioni che sembrano avverse. Possibili fantasie sessuali che incitano a nuove avventure o a ritorni di fiamma: il passato ritorna con nuove vesti.
💥 Consideriamo che i cambiamenti non sono programmabili ma spesso illogici e irrazionali per la mente identificata e finché il ‘rivoluzionario’ Urano rimane nell’Esagramma 3 (Difficoltà Iniziali)… aspettiamoci di tutto! Anche situazioni all’apparenza poco piacevoli che sconvolgono progetti considerati certi.
Possibili improvvisi cambi programma in corso. Ricordiamoci di non resistere al cambiamento ma di seguirne il flusso. Così facendo ci guadagniamo di sicuro in salute, siamo più in armonia con noi stessi (e quindi con l’altro) e, soprattutto, ci sintonizziamo al meglio a vivere la nuova esperienza… in pace.
⏰ Portiamo attenzione e onoriamo i nostri bio-ritmi: sono punti di riferimento fondamentali per mantenere la rotta tra le acque agitate delle impulsive emozioni e i forti caldi venti del cambiamento.
🎯 Oltre al Nodo Lunare Sud, con Marte nell’Esagramma 41 (Pressione dei Desideri)… attenzione a quello che desideriamo e vogliamo cambiare! 🏹Mettiamo consapevole maturo discernimento alle nostre fantasie. Sogniamo in grande ma ricordiamoci di vivere nella realtà. Ben consci della perfezione di quello che già c’è: la realtà supera la fantasia.

Serena manifestazione creativa in risposta al Flusso dei Cambiamenti in atto.

Aho Metakuye Oyassin ✨🌈❤🧡💛💚💙💜🖤🌈✨

Un abbraccio e un respHiro

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Lasciar andare… in accoglienza creativa

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO! ✨👇🏼✨ Salve a tutti, dal 5 all’11 novembre il Sole entra nell’Esagramma 1: la Porta dell’Auto-espressione; il Creativo. Come già annunciato nei precedenti transiti, con questo Esagramma (il più Yang di tutti: 6 linee Yang) lasciamo il Quarto dei Legami/Relazioni ed entriamo nel Quarto della Mutazione/dello Spirito che ci accompagnerà […]

LEGGI TUTTO

CAMBIO NODI LUNARI – ESAGRAMMI 45/26

CAMBIO NODI LUNARI – ESAGRAMMI 45/26 EGOISMO SOCIALE: BISOGNO DI UN NUOVO INDIVIDUO PER UNA NUOVA SOCIETÀ ‘Non si può risolvere un problema se si resta al livello di pensiero che lo ha generato’Albert Einstein Agli inizi di ottobre c’è stato il cambio dei nodi lunari che ci farà da scenario fino al 15 febbraio […]

LEGGI TUTTO

TRANSITI DI FOCALIZZAZIONE

TRANSITI 25 GIUGNO / 1 LUGLIO  Focalizzati sullo sperimentare il gusto per la vita (o no).Saper riconoscere dove focalizzare la nostra Attenzione/Energia.  ☉ Il Sole è nell’Esagramma 52: la Porta dell’Inazione – Rimanere Fermo (la Montagna)♁ La Terra nell’Esagramma 58: la Porta della Vitalità – Il Gioioso ☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta […]

LEGGI TUTTO

ReVisioni di Cura

Cari Passeggeri, salve (salute) a voi! dal 22 al 27 aprile il Sole è nell’Esagramma 27: la Porta della Cura, Nutrimento. In questo periodo di mutamenti tra possibili crisi, ‘rallentamenti’ e ‘blocchi’ (vedi contesto di transiti in atto) dove sentiamo forte l’impulso di cedere alle tentazioni (attaccarci al passato, perderci nella paura del futuro, inquietarci […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online