TRANSITI 7/13 GIUGNO e CAMBIO PLUTONIANO

✨❤️ CostruiAmo un Sano Creativo Egoismo per il Bene Comune ❤️✨

☉ Il Sole è nell’Esagramma 45: la Porta della Raccolta – Radunare
♁ La Terra nell’Esagramma 26: la Porta dell’Egoista – Il Potere Domante del Grande

☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza
☋ Nodo Lunare Sud nell’Esagramma 41: la Porta della Contrazione – Riduzione

♇ Plutone entra nell’Esagramma 54: la Porta dell’Ambizione – La fanciulla che si sposa

Cari Passeggeri, state vivendo e manifestando questi tempi di Cambiamento? Li sentite???
Come state concretizzando nella forma i vari cambi di direzione che sta portando la Vita?
Sentite il pressante ambizioso desiderio di cambiare e voler attuare (subito) nella forma questo cambiamento?
Sentite come si sta manifestando poderosa la spinta all’autoespressione creativa portata da Giove (Esagramma 1.2)?

Siamo in un periodo in cui il Programma Evolutivo ci invita caldamente a concretizzare i nostri desideri, le nostre volontà, i nostri progetti. Periodo di intensa manifestazione creativa che, con l’entrata di Plutone nell’Esagramma 54 (Ambizione) ci porta a puntare in alto.
[Plutone entra nell’Esagramma 54 l’11 giugno 2018 e resterà fino al 5 gennaio 2019 quando poi ritornerà nell’Esagramma 61].
Periodo esplosivo e delicato che implica notevole Attenzione e Presenza perché è molto facile cadere nelle insidiose trappole dell’Ego e delle sue infauste aspirazioni.
Un Ego subdolo e astuto che ci lavora ai fianchi e ben conosce i nostri punti deboli; ci porta a cedere ai bassi istinti della Materia così come a perderci nell’inconsistente esaltazione dello Spirito.

Dopo la manifestazione del Cambiamento che seguendo il Flusso della Vita porta al Progresso… lungo il Mandala del Rave (Ruota della Vita) ora proseguiamo con la manifestazione dell’Ego (Esagramma 45).
In pratica appare evidente che – secondo la Programmazione della Vita – il Progresso naturalmente porti all’Ego; nello specifico proprio alla manifestazione dell’Io (in Human Design la Porta 45 è un’attivazione del Centro della Gola/Manifestazione ed è l’unica espressione finale del Circuito Tribale dell’Ego).
Un Io che, in funzione di un vero progresso, deve contemplare il Noi ovvero essere di supporto per il Bene Comune. E, inevitabilmente per arrivare a questo, non può che seguire la Legge Universale che per Dare prima bisogna Avere. Sicché stiamo parlando di un Sano Egoismo che sembra essere il naturale lido di approdo del seguire il Flusso. Un Flusso vitale che – in armonia col Tutto – porta al conseguimento in primis dei nostri bisogni e, una volta appagati, ci guida a supportare i bisogni degli altri… partendo da quelli con cui sentiamo un senso di appartenenza e che consideriamo affini, simili, alleati.

L’Esagramma 45 è la Porta del Re/Regina e parla di Raccolta/Radunare.
In questi tempi di cambiamento siamo chiamati a rafforzare il nostro Io per radunare le risorse e supportare la nostra sana auto affermazione in una visione comune che prevede un mutuo successo: nostro e delle persone con cui interagiamo.
Per questa attuazione abbiamo innanzitutto la necessità di avere una chiara visione di ciò che vogliamo.
Comprendendo che non si tratta di appagare le voglie della mente identificata con le sue misere pretese ma la Somma Volontà del nostro Spirito… della nostra Verità.

🏹 Hai chiaro quello che vuoi cambiare nella tua Vita?
🎯 Sei pront@ ad attuare questo cambiamento…adesso?

In questo processo il fondamento sta nell’ “abilità di promuovere e sviluppare il raduno delle risorse attraverso l’educazione.”
Ricordando l’inscindibile connessione tra Materia e Spirito… la direzione, il successo materiale (e quindi spirituale) risiedono nell’educazione.
Educazione ovvero dal latino ex-ducere… trarre/guidare fuori.
Etimologicamente significa aiutare/supportare con opportuna disciplina a mettere in atto, a svolgere le buone inclinazioni dell’animo e le potenze della mente; a combattere le inclinazioni non buone. ‘Condurre fuori l’uomo dai difetti originali della rozza natura.’
Il Progresso quindi ci sollecita a radicare ed evolvere il nostro sano Egoismo al fine di educarci/condurci a radunare ciò di cui abbiamo bisogno per trarre fuori il meglio di noi e garantirci la qualità della vita in un’abbondanza tale che permetta anche di essere condivisa con altri per mantenere l’armonia della comunità.

Uno dei fondamentali messaggi che ci portano i transiti sta quindi nell’Educarci all’Amore a Noi stessi. ✨❤️✨

Evitiamo l’ipocrisia del buonismo e del falso altruismo, del senso del dovere e del senso di colpa, dell’inutile spirito di sacrificio che non ha nulla dell’originario ‘sacrum facere’ ma è solo masochistica auto-imposizione indotta dal condizionamento sociale. Concentriamoci sulla realizzazione dei nostri più intimi bisogni sfatando la credenza che questo sia ‘male’ e si possa realizzare solo a scapito degli interessi, ‘bene’ degli altri.
Pensare a noi stessi non significa necessariamente essere ‘cattivi’ o ‘insensibili’ nei confronti dell’altro.
Così come impegnarci per realizzare una vita più agiata non significa necessariamente essere materialisti e indifferenti alle sorti degli altri.
Non possiamo aiutare gli altri se prima non aiutiamo noi stessi: questo è il fondamento dell’altruismo.
E ricordiamoci che la Vita è Abbondanza, Ricchezza, Prosperità e tutto questo è Nostro per diritto di nascita!

In funzione di un forte condizionamento religioso che nei millenni ha esaltato in modo distorto lo spirito di abnegazione, qui la difficoltà non solo sta nel concederci finalmente di occuparci prima di noi senza pre-occuparci degli altri e di aprirci rilassati a concederci la Ricchezza che ci (a)spetta… ma di avere veramente chiaro innanzitutto Chi ‘vuole’ in Noi: il nostro Sé? O il nostro Non sé?

In questo momento il Sole e la Terra sono rispettivamente in due Porte (45 e 26) del Centro dell’Ego e questo ci porta a vivere in questi giorni una frequenza fortemente materiale che punta all’appagamento dei nostri propri interessi e ci spinge ad esprimerli, ottenerli, possederli. La voce del momento dice: ‘Io ho’, ‘Io posseggo’.
Una programmazione che facilmente ci porta a ricercare ed esibire ciò che abbiamo e che spesso ci può far cadere nell’illusione di essere ciò che possediamo o di non avere/essere abbastanza.
Emerge il pericolo dell’identificarci totalmente con il nostro corpo/materia e da qui sopravvivere nella sofferenza. Oppure, di contro, finiamo con il voler evitare ogni dipendenza dalla materia e, data la nostra limitata condizione umana e il nostro attuale livello di consapevolezza, finiamo anche in questo caso a sperimentare la sofferenza. Attenzione a chi guida i nostri desideri e le nostre ambizioni. Di questi tempi si sta sviluppando il più insidioso e pericoloso di tutti gli Ego: quello spirituale! (*)

SPECIAL FOCUS

🏆 Tempi di forti ambizioni specie in ambito lavorativo e progettuale: voglia di emergere e ottenere risultati.
Attenzione a non assecondare la mente nella pretesa del ‘Tutto subito’. Diamoci i giusti tempi per realizzare i nostri progetti, senza fretta. Soprattutto lavoriamo bene prima sull’avere chiari propositi su cosa desideriamo realizzare in accordo alla nostra Verità.
In fiducia… la Vita ci porta tutte le opportunità per realizzare i nostri sogni. Basta saper aspettare.

👑 Possibili desideri, necessità di assumere il comando in alcune situazioni e/o bisogno di confrontarci con capi e superiori. Voglia di scalate sociali o di ribellarsi alle gerarchie.
Bene rimanere con i piedi per terra senza troppe fantasie e aspettative.
Prendiamoci il tempo per chiarire/sfatare eventuali dubbi ed analizzare bene le possibili difficoltà e implicazioni dei cambiamenti che sentiamo di proporre.
Fidiamoci del nostro sentire, della Vita e informiamo con calma da uno spazio rilassato senza pretese ma con determinazione e azioni/parole mirate. Buona cosa radunare dettagli a favore delle nostre proposte/osservazioni.

😡 Tempo di improvvisi scoppi di rabbia di fronte a resistenze, negazioni, incomprensioni e difficoltà nell’esprimere ciò che sentiamo e i nostri interessi. Buona cosa interagire solo nel giusto stato d’animo.
A tal proposito, se siamo certi di dover interagire con qualcuno per una situazione importante e non ci sentiamo completamente rilassati…consigliato muovere il corpo e scaricare eventuali tensioni; prenderci un momento di raccoglimento per meditare rilassando il corpo con la respirazione; se non ci sentiamo calmi e sicuri… meglio informare e rimandare l’incontro ad una più propizia occasione.

✌🏻 Facciamo valere in nostri interessi senza imposizione e nel rispetto delle reciproche diversità.

👬 Se ci accorgiamo di sforzarci a fare le cose da soli… non ostiniamoci a proseguire e chiediamo umilmente aiuto.
Portiamo attenzione a sceglierci gli alleati giusti che ci possono supportare.

🌍 Ottimo investire su tutto ciò che riguarda l’educazione a prenderci cura di noi potenziando i nostri interessi e quelli di chi abbiamo a cuore. Ricordiamoci che siamo Tutti Uno e che la salute del Pianeta e di tutti i suoi abitanti (in ogni loro diversità) è un nostro primario interesse comune.
Validi i progetti sociali di elevazione materiale & spirituale.

🎨 Utilizziamo la nostra volontà e le nostre risorse per manifestare Creatività in Armonia e Pace senza lasciarci usare dall’Ego per distruggere e separare attraverso rabbia, risentimenti, gelosie e compulsività.
Fondamentale informare l’altro prima di agire.

💸 Non ostentare e promettere ciò che immagini di avere ma ancora non hai.
👸🏼 Non ostentare e promettere ciò che immagini di essere ma ancora non sei.

😍 Se vogliamo che gli altri riconoscano il nostro valore… dobbiamo prima riconoscerlo noi. E agirlo con i fatti.
Le parole e i soli buoni propositi contano poco.

👗 In questi giorni lo shopping, farci qualche regalo, può rivelarsi terapeutico.

⚠️ Attenzione alla trappola del materialismo spirituale.
(*) A tal proposito consiglio la lettura di questa nota di approfondimento:

https://www.facebook.com/notes/antar-hiro/materialismo-spirituale-ed-ego-spiritualizzato/581704792213377/

Buona manifestazione di un sano creativo Egoismo.

Aho Metakuye Oyassin (per tutte le nostre relazioni)✨🌈✨

Un abbraccio e un respHiro

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Strutturare una Nuova “sentita” Visione

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO Salve a tutti, dall’11 alle primissime ore del 17 novembre il Sole si rinnova nell‘esagramma 43: la Porta della Visione Interiore; Innovazione. Una visione interiore che in realtà è più un ascolto interiore: tant’è che, in merito a questa attivazione, più che di “terzo occhio” è più opportuno parlare […]

LEGGI TUTTO
Tag: , ,

Rinasci e procedi nell’amore

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO 🔊 Salve a tutti, dal 20 al 25 dicembre il Sole procede il suo corso nelle più buie oscurità dell’anno per trionfare Invictus il giorno di Natale nell’esagramma 10: la Porta del Comportamento del Sé, l’impronta/l’orma… il procedere. L’Amore di Sé. Questo transito è stato preceduto dall’esagramma 11 (vedi […]

LEGGI TUTTO

TRANSITI IN PILLOLE… QUI E ORA…DIRETTAMENTE DAL GRANDE GIORGIO GABER

TRANSITI IN PILLOLE… QUI E ORA… DIRETTAMENTE DAL GRANDE GIORGIO GABER Celebriamo con Gioia ciò che SìAmo ☉ Il Sole è nell’Esagramma 15: la Porta degli Estremi – Modestia♁ La Terra nell’Esagramma 10: la Porta del Comportamento del Sé – l’Impronta/Orma ☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza☋ Nodo Lunare […]

LEGGI TUTTO

Stimolazione e distrazione – la mappa non è il territorio

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO Salve a tutti, dal 19 alle prime ore del 25 luglio il Sole girovaga nell’Esagramma 56: la Porta della Stimolazione; il Viandante. Con i precedenti transiti di focalizzazione sui dettagli (Porta 62 vedi transiti precedenti), il Programma Evolutivo ci invitava a tradurre la logica in linguaggio sperimentando formule che […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi