La comunione con se stessi è la base di ogni Gioia

Il primo passo verso la beatitudine è essere un tutt’uno.
E su questo che hanno sempre insistito tutti i mistici: essere un tutt’uno, essere integro è beatitudine, essere una moltitudine è un inferno.
Pertanto, qualunque sia la realtà esperienziale accettala; non puoi fare nulla per negarla; negandola crei il problema, il problema si complicherà ancora di più.

Era semplice: avevi paura, e allora? Era solo una sensazione di essere un codardo…  Cerca di comprenderlo!
Se riesci ad accettare la tua vigliaccheria, sei già diventato coraggioso; solo una persona coraggiosa può accettare il fatto di essere codarda, un codardo non ci riuscirebbe: sei già sulla via per la trasformazione. Quindi la prima cosa è che nessuna tua esperienza reale deve essere negata.

La prima cosa è che nessuna tua esperienza reale deve essere negata.

In secondo luogo, al fine di realizzarsi, la consapevolezza deve disidentificarsi da tutte le idee fisse con cui si è identificata.
Se la mente si attacca alle idee che hai su te stesso, se si aggrappa a un qualsiasi concetto fisso e immutabile di ciò che sei, non ci sarà alcuno spazio per qualunque realtà contraddica tali idee: se hai una particolare opinione su come dovresti essere, non puoi accettare la verità esperienziale del tuo essere. Se hai l’idea che dovresti essere coraggioso, che il coraggio è un valore, ti sarà difficile accettare la paura. Se sei convinto di dover essere come un Buddha, compassionevole, assolutamente compassionevole, non potrai accettare la rabbia. È l’ideale che crea il problema.

È l'ideale che crea il problema.

Se non avessi alcun ideale, non ci sarebbe alcun problema.
Sei un codardo, e allora? Lo sei! Poiché non esiste l’ideale del coraggio, non condanni la realtà, non la rifiuti, non la reprimi, non la getti in cantina per non doverla mai vedere. Qualunque cosa getti nell’inconscio continuerà a operare da lì, e ti creerà problemi perenni.

Qualunque cosa getti nell'inconscio continuerà a operare da lì, e ti creerà problemi perenni. 

È come una malattia che hai cacciato dentro di te: stava per venire in superficie, e dalla superficie c’era una possibilità che scomparisse.
Se una ferita sale in superficie, è un buon segno: sta per guarire, perché solamente in superficie entrerà in contatto con l’aria il sole, e potrà guarire. Se la trattiene all’interno, se non la lascia affiorare, diventerà un cancro. Persino una malattia da nulla, se repressa, può diventare pericolosa.
Non bisognerebbe reprimere alcuna malattia. Ma la repressione naturale, se hai un ideale, qualunque ideale.
Se hai l’ideale della castità, il sesso diventerà un problema: non lo potrai guardare. Se non hai l’ideale della castità, non rifiuterai il sesso: non ci sarà alcuna divisione tra te e la tua sessualità; ci sarà comunione, e la comunione porta gioia.
La comunione con se stessi è la base di ogni Gioia.

– Osho, Il Benessere Emotivo –

La comunione con se stessi è la base di ogni Gioia.
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Fai quel che vuoi, quel che senti di fare…

Se vuoi cantare – Cat Stevens/Yusuf Islam Beh, se vuoi cantare ad alta voce, fallo e se vuoi essere libero, puoi esserlo perché possono esserci un milione di cose sai che ci sono e se vuoi vivere in alto, fallo e se vuoi vivere in basso, fallo perché ci sono un milione di strade da […]

LEGGI TUTTO

L’Abbondanza è la vera natura dell’esistenza

Vivere nell’ abbondanza è l’unica cosa spirituale al mondo. Osserva semplicemente l’esistenza e la sua abbondanza: che bisogno c’è di così tanti fiori nel mondo? Qualche rosa sarebbe stata sufficiente! Ma l’esistenza è abbondanza: milioni e milioni di fiori, milioni di uccelli, milioni di animali. La natura non è ascetica: l’abbondanza è la vera natura […]

LEGGI TUTTO

I tre setacci di Socrate e il potere delle parole

I TRE SETACCI Nell’antica Grecia Socrate aveva una grande reputazione di saggezza. Un giorno venne qualcuno a trovare il grande filosofo, e gli disse: – “Sai cosa ho appena sentito sul tuo amico?” – “Un momento” – rispose Socrate – “Prima che me lo racconti, vorrei farti un test, quello dei tre setacci.” – “I […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online