I Proiettori

Nel 1781 accadde qualcosa di nuovo: si chiama Proiettore.

Viviamo in un mondo in cui i Proiettori sono veramente in ascesa, e ora rappresentano circa 1/5 dell’umanità.
E, essendo tipi non energetici, i proiettori hanno bisogno di un vantaggio in questa vita.

Il mondo è dominato da tipi di energia (più del 75% dell’umanità) e affinché il proiettore possa compensare devono avere una sorta di padronanza.
I proiettori sono progettati per riconoscere gli altri e, quando lo fanno, essi stessi possono essere riconosciuti e ottenere il successo che fa parte della loro natura.

Quindi è importante per un proiettore rendersi conto che l’unica cosa che conta nella vita è trovare qualcosa che può padroneggiare, e davvero non importa cosa sia.
Si tratta di sapere se il Proiettore è invitato e se tratta correttamente quell’invito. Entrando in esso correttamente possono andare in profondità in qualunque cosa sia.

Il grande dilemma per i proiettori su questo piano è che non gli viene data l’opportunità di entrare in qualcosa che è giusto per loro perché non sanno come fare.

A tutti i proiettori: non accettare niente di meno che un invito.
Comprendi che qualunque cosa ti soddisfi, che sia il lavoro che fai o l’amore che hai, qualunque esso sia, deve venire da un invito.
È attraverso l’invito che sei in grado di trovare ciò per cui imparerai davvero e alla fine sarai riconosciuto.

– Ra Uru Hu da Stories & Articles, su Jovian Archive –

I proiettori sono progettati per riconoscere gli altri e, quando lo fanno, essi stessi possono essere riconosciuti e ottenere il successo che fa parte della loro natura.
È importante per un proiettore rendersi conto che l'unica cosa che conta nella vita è trovare qualcosa che può padroneggiare.
A tutti i proiettori: non accettare niente di meno che un invito.
È attraverso l'invito che sei in grado di trovare ciò per cui imparerai davvero e alla fine sarai riconosciuto.

In 1781, something new happened: It’s called Projector.

We live in a world where Projectors are truly on the ascendancy, now representing about 1/5 of humanity. And, being non-energy Types, Projectors need an advantage in this life.

The world is dominated by energy Types (more than 75% of humanity), and in order for the Projector to compensate they need to have some kind of mastery. Projectors are designed to recognize others, and when they do, they themselves can become recognized and get the success that is part of their nature.

So it is important for a Projector to realize that the one thing that matters in life is to find something he or she can master, and it truly doesn’t matter what it is. It is about whether the Projector is invited to it and whether they deal with that invitation correctly. By entering into it correctly they can go deep into whatever it is.

The great dilemma for Projectors on this plane is that they’re not given the opportunity to enter into something that is correct for them because they do not know how.

To all Projectors: Do not accept anything less than an invitation. Understand that whatever is going to fulfill you, whether it’s the work you do or the love you have, whatever it may be, it must come from invitation. It is through invitation that you are able to find what you will indeed master, and ultimately be recognized for.

– Ra Uru Hu –

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Il Tempo! È una convenzione umana.

La differenza tra l’illusione in superficie e la meccanica fondamentale che sta al di sotto è la differenza nel modo in cui il tempo è concepito. Nella teoria della giustapposizione, il tempo non è una dimensione. Se guardi il mondo di Einstein e guardi il nostro mondo di luce, abbiamo quello che in realtà non […]

LEGGI TUTTO

Generatori: esseri sacri

«Per me i Generatori sono veramente, e uso questa parola con attenzione, esseri molto sacri. Sono come misteri dentro un uovo. Non sai cosa può scoppiare, ma sai che in qualsiasi momento possono mandare in frantumi l’illusione che li circonda e trasformarsi. Essendo un Manifestatore, essendo qualcuno a cui piace vedere le cose accadere, posso […]

LEGGI TUTTO

Lo scopo. Il tuo ruolo.

  In questo processo di vita, per quanto riguarda il modo in cui operiamo in analisi, stiamo guardando una serie di cose nel Disegno. Fondamentalmente, la vita si perde in ciò che chiamiamo “caratteristiche”. L’obiettivo nella vita è trascendere le caratteristiche e trovare il proprio ruolo.

LEGGI TUTTO

Il Penta

A seguire la traduzione in italiano di un video di Ra Uru Hu sul Penta (vedi video e testo originale qui sotto) «Ciao e benvenuto al Disegno delle forme. Oggi esamineremo una forma trans-aurica, il Penta. Dovrei iniziare spiegando questo fenomeno trans-aurico. Tutte le altre forme che abbiamo esaminato (serie Design of Form disponibile negli […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online