Cambio nodale: l’energia va dove va l’attenzione

23 aprile – 4 settembre


Salve a tutti,
sono cambiati i nodi lunari che determinano il tipo di ambiente su cui ci muoviamo.
Secondo l’informazione trasmessa da Human Design, dal 23 aprile al 4 settembre il Nodo Sud è nell’Esagramma 9 e il Nodo Nord nell’Esagramma 16.

☊ 16 La Porta delle abilità; Entusiasmo.
La grande arte di arricchire la vita canalizzando armonicamente l’energia.

☋ 9 La Porta del Focalizzarsi; il potere addomesticante del piccolo.
Il potenziale può essere sviluppato attraverso un’attenzione dettagliata a tutti gli aspetti pertinenti.

Il palcoscenico su cui ci muoveremo sarà caratterizzato in generale da un bisogno di risorse, energia (soldi, cibo, sesso…) il che può comportare difficoltà e lotta sul piano materiale, nonché relazionale.
Sarà facile essere condizionati a disperdere energia nella frustrazione di non sentirci in grado di sviluppare le abilità necessarie a fronteggiare la situazione che la vita ci presenta.
Dove la frustrazione e la potenziale depressione possono incorrere nel momento in cui – per paura e identificazioni/condizionamenti (non sé) – ci concentriamo su ciò che non ci piace, non ci entusiasma e dove il pensiero ossessionatamente ci porta a concentrarci sulla realizzazione di grandi progetti e sogni perdendoci in mille fantasie di visioni future e futuribili, invece che concentrarci su quello che c’è, nel reale affidabile dettaglio della quotidianità e del nostro sentire.
Saremo quindi condizionati a concentrarci e disperderci in quello che manca invece che valorizzare quello che c’è.

Sembrerebbe un quadretto non molto positivo che ci spetta ma – come sempre – dobbiamo ricordarci di come funziona questo Pianeta Scuola (in cui abbiamo deciso di iscriverci!) e come il suo insegnamento volto allo sviluppo della nostra consapevolezza (di Sé – UNO) si realizzi attraverso l’attrito generato tra il potere decisionale del nostro sé e le circostanze condizionanti proposte dal Programma Evolutivo (che noi di fatto attiriamo).

Ovvero nel momento in cui siamo immersi in un campo di (apparente) “scarsità energetica” abbiamo due possibilità:

1. Ci disperiamo frustrati sprofondando nella lamentela, nel giudizio, nel voler controllare la situazione e finiamo per stagnare in fase di stallo o cerchiamo di fare qualsiasi cosa (disperdendo inutili energie) per risolvere il problema.
Da una parte ci blocchiamo in una palude e dall’altra ci dimeniamo nelle sabbie mobili cercando di uscirne. Il risultato non cambia: frustrazione, agonia.

2. Riconosciamo di essere stimolati a focalizzarci sull’essenziale che ci serve per evolvere (ciò che ci piace) e lì, solo lì, concentriamo la nostra attenzione; ben consci del principio per cui L’ENERGIA VA DOVE VA L’ATTENZIONE. Nonché ben consci che in realtà tutto è perfezione e abbondanza e noi siamo co-creatori della nostra realtà.
Come risultato ci ancoriamo meglio nella materia ed eleviamo/appaghiamo nella gioia lo spirito.

Il suggerimento per questi mesi è non disperdere le nostre attenzioni distratti da aspettative mentali che si nutrono di lamentele e giudizi su quello che manca o non va bene e SCEGLIERE di concentrarci su quello che ci piace, che ci entusiasmo, che ci nutre, che ci da vita e investirci tutta la nostra attenzione, tutta la nostra energia ben intenzionata a vivere liberi nella gioia, nell’abbondanza e nell’amore (che ci spettano per diritto divino).

Riconosciamo i “problemi” e la loro stimolante funzione evolutiva – non lamentiamoci, non giudichiamo – e concentriamoci con entusiasmo sulle soluzioni.
L’Universo cospira per la realizzazione del nostro sé/Nostro Sé.

Ricordiamoci che sul principio dell'”Energia va dove va l’attenzione” si fonda il concreto potere, l’avanzata tecnologia della PREGHIERA; CHE FUNZIONA QUANDO BEN INTENZIONATA E SOSTENUTA DAL NOSTRO SÉ. ❤️🙏🏼❤️

Buon riconoscimento e focalizzazione delle nostre priorità.
E buone responsabili scelte in Strategia e Autorità.

Aho Metakuye Oyassin (per tutte le nostre relazioni) 🌈

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

La grazia ci apre al nuovo

Salve a Tutti, dal 7 al 13 marzo, il Sole transita nell’Esagramma 22: la Porta dell’Apertura; la Grazia. Interessanti queste sincronicità che in quest’ultimo periodo stanno accadendo. A seguire piccole gioiose note tecniche per chi è appassionato di Human Design. Ma anche per chi non ci capisce nulla ma sa cogliere la bellezza di alcuni […]

LEGGI TUTTO

TRANSITI DI CAMBIO QUARTO: 1° QUARTO DELLA MENTE/INIZIAZIONE

COME SCONFIGGERE LA BANALITÀ DEL MALE INIZIANDO LA MENTE AD UNA PIÙ AMPIA SENTITA VISIONE INTRODUZIONE Sull’onda degli ultimi miei post “Per non dimenticare” in merito agli orrori dell’Olocausto e delle ingiustizie storiche, vi invito a questo video introduttivo proposto “Impariamo a pensare” ispirato alla filosofa ebrea Hanna Arendt https://www.facebook.com/AmbrosiaLibriFantascienza/videos/408121237140010/ “Voglio sperare che pensare possa […]

LEGGI TUTTO

Manipola(tten)zione!

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO  Salve a tutti, dal 9 al 14 dicembre il Sole transita nell’Esagramma 26: La Porta dell’Egoista; Il Potere Domante del Grande. Attraverso gli ultimi transiti (Sole nella Porta 5) il Programma Evolutivo ci ha chiamati a focalizzarci sui nostri ritmi e fluire senza lasciarci condizionare dai ritmi esterni. In questi […]

LEGGI TUTTO

Gioiosa Consapevole Lotta PER la Vita

Salve a Tutti, dal 31 dicembre del 2022 al 5 gennaio del 2023 il Sole transita nell’Esagramma 38: la Porta del Lottatore; Opposizione. Visti i miei impegni di questi giorni, questa volta non ho avuto lo spazio per scrivere un testo ma la tenacia mi ha portato a pubblicare comunque il transito in corso… e […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi