Transiti di consapevole lotta per la verità

Salve a Tutti,
ultimi transiti dell’anno mondano.
Ricordo che per Human Design l’anno nuovo inizia quando il Sole entra nell’Esagramma 41, il codone iniziatore dell’esperienza umana. Il che accade intorno al 22 gennaio. Quest’anno il 22 gennaio 2022 alle 2:50 (ora italiana).
[stimo farò un video di spiegazione del transito per l’occasione come l’anno scorso: qui il video]

Concludiamo l’anno “gregoriano” con il Sole nell’Esagramma 38: la Porta del Lottatore, Opposizione.
Molto bello e significativo, a mio avviso, che dopo la frequenza Natalizia dell’Amore a cui fa seguito la Gioia di Vivere ci sia poi la pressione a Lottare (a cui seguirà l’ambizione a trasformarsi con la Porta 54 tra il 5 e l’11 gennaio).
Ormai oltre la metà del Quarto dello Spirito, nella parte di Luce, troviamo tre Porte del Centro della Radice che cominciano a spingere verso il nuovo ciclo. In questi giorni i transiti ci spingono a lottare per la nostra individuale verità.
Fino al 5 gennaio sono presenti le forze vitali del Carisma, della Consapevolezza e della Liberazione delle Emozioni.
Siamo chiamati a confrontarci con la densa complessità delle nostre emozioni e pensieri, restando saldi senza farci sbilanciare e sobbalzare da picchi emozionali e da ansie mentali che ci possono destabilizzare nel contattare e attuare la nostra verità.
Siamo qui per vivere sapendo che la vita è una lotta. Non per questo necessariamente una sofferenza ma lo diventa nel momento in cui lottiamo senza un chiaro proposito per scopi privi di senso. Dove il senso è principalmente riconoscere chi siamo ed essere soddisfatti di quello che siamo e facciamo nell’accoglienza di quel che c’è.
Attenzione in questi giorni a non cadere nella paura o depressione di non farcela, a lamentarci invano, ad ostinarci a protrarre inutili convinzioni e false promesse o a reagire con violenza a ciò che ci arriva come ingiustizia.
Niente colpi di matto e decisioni improvvise. Calma, pazienza e riflettere prima di agire.

Concentriamoci sul chiarirci cosa siamo qui a fare, qual è il nostro scopo e come, con chi sentiamo di attuarlo.
Siamo stimolanti fortemente a celebrare la vita confrontandoci con i suoi limiti, con la morte. Senza averne paura ma anzi onorandone il ruolo evolutivo che ci permette di apprezzare ed onorare la preziosità del (Nostro) Tempo e utilizzarlo bene: ovvero in accordo alla nostra unicità.
Molto sincronico che queste riflessioni avvengano alla fine di un ciclo nel momento in cui si usa fare buoni propositi per il nuovo anno.
Ognuno – per sua scelta animica – è qui per lottare nei limiti della materia, confrontarsi con la sua verità e scoprire, con rinnovato Spirito, il modo di trascendere i suoi limiti (mentali) per ricordarsi chi è maturando consapevolezza. Questo è il Gioco a cui abbiamo scelto di giocare nel momento in cui ci siamo incarnati. Vero è che ci siamo dimenticati le Regole ma siamo qui per ricordarcene e cominciare a comprendere che stiamo giocando e che questo Gioco della Vita è davvero Meraviglioso e vale la pena di essere giocato. Sì, ci sono momenti difficili dove siamo messi a dura prova. Anche questo fa parte del Gioco e anzi… paradossale dirlo ma è proprio questo il bello ed il motore del Gioco. Non dobbiamo lamentarci, né disperarci, né deprimerci, né rassegnarci.
Tutto è perfetto e siamo sempre sostenuti durante il Gioco in ogni fase.
Ciò che siamo chiamati a fare è perseverare.
La consapevolezza che ci stimola il transito è quella di non demordere di fronte alle difficoltà e alle sfide della vita e non sperare  che finiscano o che qualcuno ce le risolva “magicamente” ma sapere che solo la caparbietà può aiutarci a superarle e per questo abbiamo bisogno di fede. Fede in noi stessi. Ben radicati nel qui e ora.
Lottare è sano. Sano, nutriente e potenziante quando c’è vero sentito proposito per lottare.
Dove la lotta non è mai contro qualcuno o qualcosa ma PER qualcuno o qualcosa: per te stesso, chi ami, la Vita.

Non è tempo di mollare ma resistere ancorati alle nostre più intime e profonde convinzioni.
Dove a volte lottare significa anche saper mollare: saper lasciare andare e rinunciare a voler avere ragione.
Ascoltati e, in coscienza, fai ciò che senti sano.
Vai dove ti conduce la luce del tuo Cuore.
Non ci sono regole… se non le tue.
Non c’è bene o male se non ciò che adesso senti bene per te.

Segui la tua Strategia e Autorità e prendi decisioni corrette lottando PER un mondo migliore: questo. Adesso!

Individualmente Insieme.

 

Just Now 31.12.21
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

TRANSITI DI POTENZIANTE AMORE A SÉ STESSI, ALLA PROPRIA UNICITÀ

Dove l’amore di sé espresso con l’opportuno comportamento auto-potenzia noi stessi e potenzia chi ci sta intorno. Insegnamento del transito del Sole nell’Esagramma 10 – la Porta del Comportamento del Sé, l’Impronta/Orma:Il codice fondamentale di comportamento che assicura un’interazione riuscita indipendentemente dalle circostanze. Fondamento di linea 1: Modestia.Il senso innato per riconoscere ed accettare il […]

LEGGI TUTTO

Cambio Nodale: cooperare nell’uni(ci)tà!

Salve a tutti, nella notte del 18 gennaio sono cambiati i Nodi Lunari: dagli esagrammi polari 20/34 siamo passati agli esagrammi polari 8/14. ☊ Nodo lunare nord 20 -> 8 ☋ Nodo lunare sud  34 -> 14 I Nodi Lunari indicano l’ambiente in cui ci muoviamo per realizzare il nostro proposito. In questo caso non […]

LEGGI TUTTO

2. AIUTATI CHE DIO TI AIUTA – CONSIDER-AZIONI SULL’ ASPETTARE [1° parte]

CHIAVI e CONSIDERAZIONI SOTTO QUESTI STIMOLANTI TRANSITI DI LIMITAZIONI CHE MUTANO LA NOSTRA DIREZIONE DI VITA 2. AIUTATI CHE DIO TI AIUTA – la manifestazione del Divino inizia da Noi. CONSIDER-AZIONI SULL’ ASPETTARE [1° parte] In particolare chi è entrato in contatto con il messaggio di Human Design sa quanto fondamentale sia l’attesa. Indipendentemente dalla […]

LEGGI TUTTO

Transiti di rimembranza: l’innocenza è nel corpo

Silvia, ricordi ancoraquel tempo della tua breve vita mortalequando nei tuoi occhi ridenti e timidisplendeva la bellezza, e tu, felicee pensierosa, ti avvicinavial fiorire della giovinezza? Giacomo Leopardi – A Silvia   Salve a tutti,come descritto nel precedente post, l’Equinozio di PrimaVera avviene col Sole nell’Esagramma 25 (Porta dello Spirito del Sé; Innocenza) e nel […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni


Dal 6 al 9 luglio c'è il Living Your Design EXPERIENCE
seminario esperienziale residenziale sul proprio Tipo.
Clicca qui per tutte le informazioni e il pdf della location.