TRANSITI DI MUTAZIONE + CAMBIO NODALE & GIOVIANO

TRANSITI DI MUTAZIONE + CAMBIO NODALE & GIOVIANO ✨☯️✨

Amati Passeggeri, spero siate riuscendo a mantenervi in equilibrio in questo periodo così fortemente mutativo e destabilizzante.
Tempo impetuoso e decisivo per la Nostra Evoluzione.
Tempo di enormi potenziali da saper riconoscere e gestire corretta-mente seguendo le convinzioni del nostro Sé in Risposta ai Cambiamenti.
Tempo che spinge fortemente ad un introspettivo, profondo, sincero – necessario – ESAME DI COSCIENZA.
Un invito (imperativo!) al RADICAMENTO NEL NOSTRO SÉ: ALLA RESPONS-ABILITÀ DEL NOSTRO POTERE DECISIONALE.
Tempo di profondi confronti con la (Nostra) Verità attraverso la Relazioni con le Diversità.
Relazioni che ci Trasformano nella Materia e nello Spirito e Mutano la nostra Consapevolezza.
Relazioni (innanzitutto con Noi stessi… il nostro corpo, il partner, parenti, amici, lavoro, alimentazione, credenze, politica, economia, istruzione, pianeta… la Vita) che ci stanno specchiando il nostro livello di consapevolezza: come stiamo vivendo, il frutto delle nostre scelte, dove siamo e dove stiamo andando.

– COSA DECIDI DI ESSERE, ADESSO? STAI ACCETTANDO E ONORANDO LA TUA UNICITÀ?
– COME/DOVE DECIDI DI VIVERE?
– HAI CHIARO IL TUO PROGETTO DI VITA? LO STAI REALIZZANDO?
– TUTTO STA CAMBIANDO: STAI ACCENTANDO LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO?
ACCETTI DI CAMBIARE QUELLO CHE PUOI CAMBIARE?

Parole Chiavi del momento… che ci preparano al 2019!

– ACCETTAZIONE
– PRESENZA
– FIDUCIA
– APERTURA
– RESILIENZA
– (AUTO) DISCIPLINA

Sfida evolutiva:

– IL TEMPO: il 4° elemento dimensionale.
Sta mutando. Sta accelerando. Il Vento del Cambiamento sta soffiando come non mai.
Non lo possiamo fermare o controllare. Possiamo solo agire sul timone e avere chiara la direzione.
Inutile ribellarci e lamentarci. Fatale subirlo inconsapevolmente. Possiamo solo adattarci e imparare a gestirlo: FLUIRE AGENDO SCELTE CONSAPEVOLI.
NULLA È A CASO E CONTRO DI NOI.
TUTTO È PERFETTO E PER NOI.
TUTTO TENDE ALL’ARMONIA. MA È RICHIESTO IL NOSTRO CONTRIBUTO.
Abbiamo scelto di Essere Qui come Protagonisti. Non dimentichiamocelo.
Il Grande Spettacolo va avanti comunque. Ma ognuno di Noi può fare la differenza.
ACCETARE NON È SUBIRE.
STIAMO SOLO ACCETTANDO QUELLO CHE ABBIAMO SCELTO. Non dimentichiamocelo e onoriamo la nostra Scelta nella Sua Divina Assoluta Perfezione. QUESTO È IL TEMPO!

Soluzione/Possibilità:

– VIVERE L’ADESSO NELL’INTEGRITÀ DEL PROPRIO SÉ. IN RISPOSTA AL MOMENTO.
Tutto accade Adesso. Quando non siamo connessi con chiarezza nell’Adesso… siamo identificati con la Mente (Non Sé). Non siamo Creativi. Non siamo Funzionali. Non stiamo contribuendo alla Nostra Evoluzione.
Siamo persi. NELLO SFORZO DI CAPIRE E CONTROLLARE CI BLOCCHIAMO E PERDIAMO LA PARTITA. Peccato.
Come Passeggeri abbiamo assoluta necessità di connetterci al vero potenziale del nostro Corpo e alla sua innata capacità di connessione con la Natura e le sue Leggi. Dobbiamo riconnetterci con l’elevata bio-tecnologia cellulare che abbiamo dimenticato. Studiare il Campo, i Cicli e portare attenzione ai segnali sincronici che costantemente vengono trasmessi e ci istruiscono sulle giuste mosse da fare: il Flusso da seguire.
In sostanza… DOBBIAMO RITORNARE A SENTIRE. SENTIRE E AGIRE. ADESSO.

In questi giorni siamo entrati nel Quarto della Mutazione con la Forza Vitale della Mutazione e della Trasformazione definite dai transiti.
Di sicuro è molto utile ma non è così fondamentale avere informazioni di Human Design o di altra natura per intuire cosa questo comporta. Basta ‘sentire’ la frequenza del momento. Le informazioni che si manifestano nella nostra quotidianità. Ciò che ci sta accadendo. Fidiamoci del nostro Sentire.

MUTAZIONE E TRASFORMAZIONE.
Sentite queste forze in atto? Ne state facendo esperienza diretta?

Sono spinte vitali propulsive enormi che ci spingono a Cambiare.
Cambiare il modo di Vivere e percepire la Realtà.
Non c’è scelta. Non è questione se cambiare o no. La scelta è solo nel COME.

Di fronte a queste Mutazioni ci possiamo sentire spiazzati, in un momento di stasi.
Quel momento di strano silenzio prima del rombo del tuono o di una scossa di terremoto.
Intuiamo che sta per succedere, sta accadendo qualcosa di grande, di molto grande nella nostra vita ma… non sappiamo esattamente cosa. E nel non sapere, nel non capire… subentra la paura e l’incertezza.
Saltano i progetti e le relazioni, cambiano i piani, si modificano gli equilibri, si vanificano i propositi, si deludono le aspettative. Cosa sta succedendo? Dove sto sbagliando? Chi è il colpevole di questo? Come mai?
Cominciamo a sentirci malinconici, tristi, insicuri, sbagliati… a volte depressi, impotenti e bloccati di fronte a cambiamenti così rapidi, soverchianti e improvvisi. Sembrava che tutto fluisse bene in una certa direzione e… tutto ad un tratto… cambia tutto. Perché? Che senso ha?
Il passaggio dal Vecchio al Nuovo impone sempre un certo grado di difficoltà iniziale. Particolarmente ora dove siamo sottoposti anche alla pressione dei dubbi. Dubbi micidiali che minano ogni nostra presunta certezza. Tutte quelle certezze a cui ci siamo affidati finora e che in qualche modo ci hanno portati sin qui confezionando le nostre amate zone di comfort. Quelle certezze in cui credevamo così fortemente e che non ci sognavamo mai di mettere in discussione: Dio, l’Amore, il Matrimonio, le Relazioni, il Lavoro, la Casa, la Giustizia, il Bene, il Buon Senso…
Per la mente umana è molto difficile adattarsi ai cambiamenti senza riuscire a comprenderne il senso.
L’atavica Paura del cambiamento è una memoria rettiliana ancora ben fossilizzata in noi.
La prima cosa che può risultarci ‘normale’ fare, se non ci arrendiamo subito alla situazione subendola passivamente, è resistere e cercare all’esterno le cause sforzandoci di cambiarle. Depressi o iperattivi… cominciamo comunque a mettere in discussione tutto e ci sentiamo persi.
Sopraggiungono immediati i Grandi Temi: Vita e Morte. Cominciano le speculazioni mentali…
In un tale clima di incertezza e di paura o ci lasciamo abbandonare nella disperazione e nella confusione mentale o reagiamo prendendo iniziative per riuscire a sopravvivere in qualche modo.
Ci focalizziamo su quello che manca e dovrebbe esserci e non su quello che c’è.
Ci scolleghiamo dal Qui e Ora ed entriamo nella nostalgia e nelle false speranze.
Cominciamo a vivere (?) di illusioni e lamenti. Deleghiamo il nostro potere decisionale.
Manchiamo il punto: L’UNICA COSA CHE POSSIAMO CAMBIARE… SIAMO NOI.
Facile fare la mossa sbagliata. Facile separarci e separare nella Scacchiera della Dualità.
La tendenza è quella di cercare certezze fuori di noi. Ci affidiamo a quello che ci appare più autorevole e sicuro: Autorità Esterne.
Tutto questo movimento ‘reattivo’ per quanto ‘normale’ non è ‘naturale’. Umanamente comprensibile ma non porta a nulla. Quanto meno in questa Vita.
Ciò che è ‘naturale’, e che i Cicli ci insegnano da sempre, è che Tutto Cambia. Tutto Muta. Tutto si Trasforma. Cosa c’è da sorprenderci così tanto? Perché rimanerne stupiti e sconvolti? Perché impaurirci e bloccarci di fronte a qualcosa di così ‘naturale’? E’ perfettamente ‘normale’ per le Leggi/Norme Universali che Tutto Cambi.
Certo oggi i Cambiamenti sono più veloci. Ma… basta adattarci.
L’intelligenza del nostro Corpo lo sa fare perfettamente. Lo fa da milioni di anni.
Cos’è in noi che resiste così tanto al cambiamento?
Solo l’identificazione mentale: le ‘nostre’ credenze, convinzioni, percezioni.
Tutti concetti che si possono tranquillamente cambiare. E che possiamo cambiare autonomamente.
Così come cambiamo cellulari, computer, elettrodomestici, automobili…
Facciamo continuamente up-grade, installiamo nuovi software, scarichiamo nuove applicazioni…
La tecnologia in questo momento ci sta segnalando la direzione da prendere: ADATTARCI ALLA SITUAZIONE E CAMBIARE… EVOLVERE PER ESSERE PIÙ FUNZIONALI.
Questo è.
Difficile? Sì. Ma non impossibile.
Strano ma vero è più facile a farsi che a dirsi.
Può sembrare assurdo ma – per natura – è più difficile e dispendioso Pensare che Fare. Veramente!
Siamo così abituati a pensare, a pre-vedere, a pre-occuparci… che ci dimentichiamo la facilità di fare. Non iniziamo mai. Continuiamo ad aspettare che sia qualcuno a iniziare a fare per noi.
La Politica nazionale e internazionale ci mostra molto bene il risultato di una simile scelta.
TEMPO DI ASSUMERCI LE NOSTRE RESPONSABILITÀ!
Siamo solo chiamati ad aspettare il giusto segnale, la giusta chiamata, il giusto invito… e agire.
I segnali, le istruzioni sono ovunque. Solo che siamo così presi dal pensare, dal cercare di capire cosa conviene fare… che non li vediamo. Ci ostiniamo ad aspettare segnali ideali, perfetti che appaghino le nostre aspettative mentali.
Siamo così imbrigliati nel cercare di fare le cose giuste e nel dover essere assolutamente certi che… finiamo per fallire. Ci sforziamo di essere ‘normali’ e finiamo per s-naturarci. Ci separiamo dalla Realtà.
E la Realtà ci mostra molto bene questa nostra separazione/distorsione!
Le nostre relazioni ce lo mostrano! Il nostro Corpo e il Pianeta ce lo mostrano!
Tutto diventa difficile. Difficilissimo.
Di un pugnetto di terra la nostra mente ne fa un’enorme montagna inscalabile.
Ci blocchiamo alla prima limitazione, alla prima difficoltà. Al primo cambiamento.
In questi Tempi, il Programma Evolutivo, attraverso i transiti, ci offre una grande opportunità.
Un insegnamento che continuerà per tutto il 2019!
Ci insegna che i Limiti non sono qui per ostacolarci, per fermarci, per impedirci di proseguire.
Anzi. I LIMITI SONO STIMOLI EVOLUTIVI.
I Limiti, in qualsiasi forma si presentino, ci spronano a Conoscerci in profondità. A Conoscere Chi realmente Siamo. Adesso.
Sono qui per testarci e verificare se è tutto ok.
Se abbiamo chiaro Chi Siamo e Dove vogliamo andare.
Le eventuali paure che sorgono alle soglie dei cambiamenti e delle limitazioni che comportano… non hanno il compito di impedirci di proseguire ma solo ad indicarci di prestare maggiore attenzione e verificare se la strada che stiamo imboccando è veramente quella che sentiamo giusta per noi… o no.
Ricordiamoci che non siamo qui a decidere seguendo le nostre paure.
Certo è che dal momento che emergono non le possiamo ignorare.
Dobbiamo solo riconoscere le vere paure dalle false paure (a questo ci hanno allenato i transiti negli ultimi mesi).
E quando entriamo in contatto con le vere paure – quelle che minacciano realmente il Nostro Corpo, la nostra sopravvivenza (inclusa quella della Madre Terra da cui dipendiamo) – dobbiamo solo prestare maggiore attenzione a ciò che stiamo facendo.
Con questa consapevolezza agita… di fronte alla MUTAZIONE E TRASFORMAZIONE…non possiamo che accettarne i messaggi e riconoscerne l’enorme Potenziale Evolutivo.
Una enorme opportunità!
Di colpo (di nuovo 😉 )Tutto Cambia! Le sfighe diventano sfide evolutive. I problemi ci mostrano le soluzioni. I dubbi lasciano spazio alla comprensione. Le difficoltà ci aiutano a trovare la giusta direzione.
Ciò che si riteneva impossibile… SI PUÒ FARE!!!

Tempo di Esplorare Nuove Stimolanti Possibilità.
In Risposta alla Vita. In accordo al nostro Sé.
L’Universo cospira al nostro Successo.
Ci chiede solo di Essere pronti. Di onorare il nostro originale Sì a Tutto Questo che ci siamo scelti.

SIAMO PRONTI?
Siamo pronti ad esercitare il nostro Vero Potere Decisionale?

Non c’è da pensare di essere pronti e continuare a temporeggiare… siamo chiamati a dimostrarlo con le nostre azioni. Adesso!
Il nostro individuale Potenziamento è il Potenziamento di Tutti.

BUONA TRASMUTAZIONE!!!
Cominciando dalle piccole cose… 😉

Aho Metakuye Oyassin (per TUTTE le nostre relazioni).
✨💗🌈💗✨
Un abbraccio e un respHiro

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Il valore della famiglia e la famigliarità dei valori

Salve a tutti, dal 24 febbraio all’1 marzo il Sole visita l’Esagramma 37: la Porta dell’Amicizia; la Famiglia. Accompagnata dalla porta polare 40 con cui insieme definiscono il Canale della Comunità: il disegno di una parte che cerca il tutto. In questi giorni, per aiutarci a fare chiarezza su come procedere, affiorano le tematiche che […]

LEGGI TUTTO

La terrificante silente bellezza del Vuoto

STO GIRO NIENTE VOCALE: “MISTERIOSE SAGGE FORZE” MI IMPONGONO UN SANO RIGENERANTE  SILENZIO. A me la difficoltà a comunicare… a voi il seguente pippone da smazzarvi. A entrambi, tanti Auguri! Salve a tutti, dall’11 al 16 gennaio il Sole sprofonda nell’Esagramma 61: la Porta del Mistero; Verità Interiore. Vi ricordate degli ultimi transiti? Abbiamo visto […]

LEGGI TUTTO

Transiti di (ir)ragionevoli dubbi

Salve a tutti,dalla sera del 1 marzo alle prime ore del 7 marzo il Sole è nell’Esagramma 63: la Porta dei Dubbi.E la Terra nell’Esagramma 64: la Porta della Confusione. Secondo Human Design, questa prima fase dell’anno solare in cui ci troviamo (fino al 3 maggio) è caratterizzata dal tema dell’iniziazione mentale; ovvero educare l’anima […]

LEGGI TUTTO

Ritorno al Sé… o no. Ristrutturare l’adesso.

Salve a tutti, dal 28 aprile al 3 maggio il Sole è nell’Esagramma 24: la Porta della Razionalizzazione; il Ritorno. Il naturale e spontaneo processo di trasformazione e rinnovamento. Siamo nell’ultimo esagramma del Quarto della Mente/Iniziazione. Poi passiamo al Quarto della Civilizzazione/Forma. Mente nella Forma. Anima nel Corpo. In questi giorni è facile attivare il […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

Non perderti il corso di base online di Human Design
27/28 APRILE e 18/19 MAGGIO 
qui tutte le informazioni