Bere dal calice della propria natura

Ogni volta lo sciamano invita il proprio paziente a lasciarsi andare fino a perdere ogni controllo mentale, lo conduce attraverso uno stato di estasi in mondi magici, dove la ragione si perde, dove regnano sovrani spiriti, folletti, fate e demoni.
Là il paziente incontra il proprio Calice della Vita: la forza animale, il potere selvaggio, l’energia sessuale, la capacità creativa, la potenza della passione e dell’amore che aveva perduto.

Lo sciamano, allora, lo incita a bere, contro ogni prudenza, senza paura in un gesto veramente folle e assolutamente saggio.
Il paziente beve dal calice della propria natura perduta quel principio vitale che sicuramente lo guarirà.

Guarire significa frantumare i confini della gabbia dell’io.
Guarire significa anche vedere, divenire consapevoli della ragione di esistere della malattia nella materia, della sua importanza nel fiume delle emozioni fisiche, delle passioni della terra, dei sentimenti della natura, di non trattenerla più entro i propri confini.

Ma guarire, a volte, può anche significare comprendere che quella malattia deve rimanere esattamente lì dove essa si trova al fine della guarigione, della salvezza universale e personale.
Guarire è ben più che risanare: significa ristabilire l’armonia tra la coscienza individuale e la volontà universale, così da ripetere ogni volta l’esperienza della totale perfezione di ogni cosa, di ogni evento.

Selene Calloni – Introduzione allo Yoga Sciamanico

Guarire significa frantumare i confini della gabbia dell’io.
Guarire significa anche vedere, divenire consapevoli.
Guarire è ben più che risanare: significa ristabilire l’armonia tra la coscienza individuale e la volontà universale.
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Chi è l’Altro?

Chi è l’altro nella vita? L’altro è il problema più importante da risolvere. Milioni di persone molto intelligenti sono fuggite dal mondo, hanno rinunciato alla vita proprio perché incapace di risolvere il problema dell’altro. E quelle persone erano le cime dell’umanità. Persino nel ventesimo secolo un uomo com’è Jean Paul Sartre ha potuto affermare “l’altro […]

LEGGI TUTTO

Liberati dalla prigionia della mente

“Dopo essere diventato presidente, ho chiesto alla mia scorta di andare a pranzo in un ristorante. Ci siamo seduti e ognuno di noi ha chiesto ciò che ha voluto. Sul tavolo davanti, c’era un uomo che aspettava di essere servito. Quando è stato servito, ho detto a uno dei miei soldati: vai a chiedere a […]

LEGGI TUTTO

La Piccola Anima e il Sole

La Piccola Anima e il Sole Non avere paura del buio, ti aiuterà a trovare la luce. scritta da Neale Donald Walsch, l’autore di “Conversazioni con Dio” Ai miei futuri nipotini se mai ne avrò, e a tutte le Piccole Anime in attesa di venire al mondo. Siete per noi benedizione e speranza, innocenza e […]

LEGGI TUTTO

La storia dei tre spaccapietre

Durante il suo lungo cammino per raggiungere un lontano santuario, un pellegrino si imbatté in un’enorme cava dove alcuni uomini stavano scolpendo dei grossi blocchi di pietra. Gli uomini erano tutti sudati, pieni di polvere e visibilmente affaticati. Il pellegrino si avvicinò al primo uomo che batteva con fatica il martello sulla pietra e gli […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online