No choice. Non c’è scelta.

Non sei responsabile della tua mente.
È una di quelle cose in cui puoi iniziare a vedere come non sei responsabile del modo in cui la tua mente elabora qualsiasi cosa.
È una delle ultime vanità ad andarsene davvero. Non sei responsabile della tua mente.
Non sei responsabile di ciò a cui pensa o perché sta pensando alle cose, o niente di tutto questo.
Ci muoviamo attraverso un campo di condizionamento, ci muoviamo continuamente attraverso un campo di condizionamento.
E ci sono tutte queste influenze che sono là fuori.
Più sei affinato su ciò che sei, più sentirai le influenze e le riconoscerai, non principalmente in te stesso. Lo vedrai, ma soprattutto negli altri.
Puoi dirlo subito, perché se guardi il campo di transito e pensi solo a come influenza, prendi il Sole/Terra nel campo di transito e pensa a cosa influenzeranno come risonanza in un certo tipo di mente.
Quindi guarda e vedi quali porte sono quel Sole/Terra e inizia a capire a cosa risuoneranno quelle menti al pensiero. E vedrai che c’è.
È una di quelle cose che fanno bene all’umiltà, tornando al mio precedente tema dell’assenza di scelta.
È davvero qualcosa per capire davvero cosa significa essere senza scelta.
È una di quelle gemme. È consapevolezza riconoscerla e vedere che tutto ciò che puoi fare è seguire.

Mi ricorda sempre, adoro i film di Matrix, molti di voi lo sanno. L’ho citato ogni tanto. C’è questa bellissima scena con Neo e l’Oracolo, questa donna che può dire il futuro. Stavano avendo una specie di discussione e lei gli disse: Pensavo che ormai avessi capito che non si tratta di quello che sta per succedere, sta già per succedere. Si tratta di capire perché; nient’altro, non puoi impedire che accada. Non puoi; è già lì. Questo è ciò che riguarda la vita. È tutto lì.

Si tratta di capire perché; nient'altro, non puoi impedire che accada.
Non puoi.
Quando dico alle persone che la vita offre, pensano che in realtà sia qualcosa che arriva a loro piuttosto che qualcosa che è sempre lì. È qui. E non si tratta di lottare con essa e di avere paura. Si tratta di lasciar andare, si tratta di arrendersi. Si tratta di vedere che quando sei sulla strada giusta, sei sulla strada giusta. Se stai facendo ciò che è giusto per te, questa è la tua vita.
E poi essere davvero in grado di vedere, perché è quello che porta. Non dice che la superficie olistica sarà più ricca, più povera, più felice o meno, o cose del genere, perché non si tratta affatto di niente del genere. È un dato di fatto, indipendentemente dall’aspetto del tuo film, si tratta di essere un testimone incredibile con dettagli incredibili.
Siamo qui per questo. Siamo qui per vedere il film.- Ra Uru Hu –

Testo originale:

You’re Not in Charge of Your Mind
It’s one of those things where you can begin to see how you’re not in charge of the way in which your mind processes anything. It‘s one of the last vanities to really go away. You‘re not in charge of your mind. You‘re not in charge of what it thinks about or why it’s thinking about things, or any of that. We‘re moving through a conditioning field, we move through a conditioning field all the time. And there are all these influences that are out there.
The more honed in you are on what is you, the more you’re going to feel the influences and recognize them, not primarily in yourself. You‘ll see it, but primarily in others. You can tell right away, because if you look at the transit field and you just think about it influencing—just take the Sun/Earth in the transit field and think about what they are going to influence as a resonance in a certain kind of mind. Then look and see what gates that Sun/Earth is and begin to understand what those minds are going to resonate to thinking about. And you‘ll see it‘s there.
It‘s one of those things that‘s good for humility, going back to my earlier theme of choicelessness. It‘s really something to really grasp what it means to be choiceless. It’s one of those gems. It is awareness to recognize that and to see that all you can do is follow along.
It always reminds me, I love the Matrix films, many of you know that. I‘ve quoted it every once in awhile. There is this beautiful scene with Neo and the Oracle, this woman that can tell the future. They were having some kind of discussion and she said to him, I thought you had figured out by now that it’s not about what’s going to happen, it’s already going to happen. It’s about understanding why; nothing else, you can‘t stop it from happening. You can‘t; it‘s already there. This is what life is about. It‘s all there.
When I tell people that life delivers, they think that it’s actually something coming to them rather than something that‘s just always there. It is there. And it’s not about struggling with it and being afraid. It‘s about letting go, it‘s about surrendering. It is about seeing that when you are on the right track, you are on the right track. If you‘re doing what‘s correct for you, this is what your life is about.

And then to really be able to see, because that’s what it brings. It doesn’t say that the holistic surface is going to be a richer, poorer, happier or not, or any of that stuff, because it isn‘t about anything like that at all. As a matter fact, regardless of what your movie looks like, it‘s about being an incredible witness to it with unbelievable detail. It‘s what we‘re here for. We‘re here to see the movie.

– Ra Uru Hu –

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

La fondamentale importanza della pratica di Strategia & Autorità

Strategia & Autorità “Ci sono quelli che pensano che Strategia e Autorità e l’attenzione profonda che Human Design pone sulla Strategia e l’Autorità sia una sorta di slogan e che troppe informazioni, troppa enfasi di ciò che dovrei dire è posta su Strategia e Autorità. Voglio dirvi una cosa. Non possiamo sottolinearlo abbastanza.È ciò che […]

LEGGI TUTTO

Human Design è logica da esperire

“Ricorda, il design umano è logica. È una teoria messa in pratica. E quella teoria messa in pratica va sperimentata, da verificare. Devi verificare l’esperienza. I tuoi clienti devono verificare da soli l’esperienza. E puoi fare solo questo, non capendo tutta sta roba, questo è il tuo lavoro. Ecco perché sei qui. Ma il tuo […]

LEGGI TUTTO

I Proiettori

Nel 1781 accadde qualcosa di nuovo: si chiama Proiettore. Viviamo in un mondo in cui i Proiettori sono veramente in ascesa, e ora rappresentano circa 1/5 dell’umanità. E, essendo tipi non energetici, i proiettori hanno bisogno di un vantaggio in questa vita. Il mondo è dominato da tipi di energia (più del 75% dell’umanità) e […]

LEGGI TUTTO

L’egoismo è la strada per l’illuminazione

“Lo fai per te stesso. Non sai essere egoista. Pensi che egoista sia una brutta parola. Capisci solo questa parola e il suo valore per gli esseri di sette centri. Agli  esseri di sette centri non piace l’egoismo. Vogliono omogeneizzazione. Vogliono che tu tenga a loro, all’altro e a qualsiasi altra cosa. Vogliono che tu […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.