Ristrutturare nel dettaglio

Salve a tutti,
dal 12 alle primissime ore del 19 luglio il Sole soggiorna nell’esagramma 62: la Porta dei dettagli; la preponderanza del piccolo.

Seguendo il ‘flusso narrativo’ che il Programma Evolutivo ci racconta – con il susseguirsi degli esagrammi lungo il Mandala del Rave (Ruota della Vita secondo Human Design) – e attraverso cui ci condiziona a livello planetario… nell’ultimo ‘capitolo’ si parlava di nuovi inizi (vedi transiti precedenti).

I nuovi inizi, le nuove esperienze – in questo denso piano duale – possono accadere nel concreto attraverso una chiara formulazione dei dettagli.

In questa fase dell’anno, della nostra vita, siamo ciclicamente invitati a costruire nuove esperienze focalizzandoci sui dettagli.
Chiudere vecchi cicli e aprirne di nuovi presuppone avere chiaro – nel dettaglio – cosa lasciare andare e su cosa investire le nostre energie.
Questa ‘dettagliata comprensione’ richiede tempo, pazienza, perseveranza… per entrare nelle nostre profondità ed ascoltarci rivelando il nostro mistero e così svelare ciò che ci serve per ‘sbloccarci’ e procedere.

Citando l’Iching del Rave in merito allì’Esagramma 62: “La precauzione, la pazienza e il dettaglio, producono l’eccellenza dalla limitazione“.

In questa progettualità che mira a creare nuovi modi di vivere, lavorare, relazionarci, alimentarci… dobbiamo chiarire – nel dettaglio – di cosa abbiamo veramente, veramente, veramente bisogno.

E’ solo all’attenzione della nostra verità (di ciò di cui sentiamo veramente bisogno in quel momento, che desideriamo intimamente con tutto il nostro essere) che possono emergere i giusti dettagli che ci permettono di manifestare ciò che ci serve.

Senza la necessaria connessione ai bisogni, desideri della nostra anima… i dettagli sono creati ed interpretati dalla mente che, invece di aiutarci a vivere approfondendo la nostra comprensione e stimolando la nostra consapevolezza, ci depista in ossessioni che, pensando di condurci a futuri sicuri, ci imprigiona miseramente nel (doloroso) passato.

In questa fase di ristrutturazione del nostro modo di vivere e concepire la realtà… i dettagli inizialmente non vanno cercati con la mente logica razionale.

Accadono dentro di noi, ce li porta naturalmente la vita, nel momento in cui sentiamo di onorare quello che ci indica la nostra anima, il nostro Sé… la nostra verità.
Una volta che sentiamo che la vita (su nostra richiesta animica) ci parla attraverso questi ‘dettagli’ fatti di segnali, sincronicità, intuizioni, insight… ecco che il mistero si svela e – poi, in risposta, la mente logica razionale comincia – nel dettaglio – a strutturare il modo di manifestarlo.

In questo incantesimo che chiamiamo realtà (Maya) ogni magia è possibile quando conosciamo le giuste parole (formule magiche) per descrivere ciò che la nostra mente vede.
Il ‘pensiero crea’ si dice. Ed in effetti… è così.
Possiamo creare tutto, materializzarlo, manifestarlo.
Ma prima dobbiamo aver chiaro in noi… cosa manifestare! Cosa merita davvero di essere manifestato.
Questa chiarezza prima la sentiamo, la riconosciamo, poi la comprendiamo con l’esperienza e infine la manifestiamo: la portiamo nella forma.

Tempo di lasciare andare le ossessioni del passato che si nutrono delle nostre ferite, dei nostri traumi e concentrarci su come procedere in concreto nell’adesso portando attenzione al Cammino… passo dopo passo, dettaglio dopo dettaglio. Non c’è da sforzarci a capire ma arrenderci a sentire.
La nostra attenzione, la nostra energia dev’essere concentrata – adesso – su dettagli pertinenti a ciò che ci rende liberi, creativi, soddisfatti, sereni… riconosciuti e sorpresi della vita.
In tutti i settori della nostra vita, in particolare nello ‘stato dell’essere’ in cui, ora più che mai, siamo invitati a rinnovare il nostro modo di vivere alla luce della nostra autenticità.

Portiamo attenzione a ciò che ci accade (dentro e fuori).
Portiamo attenzione ai dettagli di questo nostro sentire interiore. Momento per momento.
Consolidiamo ciò che sentiamo respirandoci dentro.

Solo così possiamo allenare l’Osservatore, l”IO Testimoniante’… il Passeggero che è qui per godersi il viaggio nella forma.
E’ nei piccoli dettagli di come individualmente viviamo la realtà che la determiniamo.
Che determiniamo se, citando Salvatore Brizzi, stiamo vivendo ed evolvendo in un Pianeta Scuola o siamo prigionieri di uno Psico-penitenziario.
Seguendo la Legge che dice che ‘l’energia va dove va l’attenzione’… è tempo di ascoltarci e sapere dove investire la nostra attenzione, la nostra energia.

Sotto questi transiti di rinnovamento, ricostruzione, riformulazione, ristrutturazione di ciò che siamo e questa bellissima Luna piena in Capricorno che ci invita a consolidare… è tempo di guardare la luna e non perderci ad guardare il dito che la punta.
Tempo di chiarire e manifestare i nostri rinnovati propositi in modo concreto: nel giusto posto, con le giuste alleanze, nella giusta modalità per noi.

Buon ascolto interiore e mirata attenzione ai giusti dettagli.

Individualmente Insieme

"La precauzione, la pazienza e il dettaglio, producono l'eccellenza dalla limitazione".
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

CAMBIO NODI LUNARI – ESAGRAMMI 45/26

CAMBIO NODI LUNARI – ESAGRAMMI 45/26 EGOISMO SOCIALE: BISOGNO DI UN NUOVO INDIVIDUO PER UNA NUOVA SOCIETÀ ‘Non si può risolvere un problema se si resta al livello di pensiero che lo ha generato’Albert Einstein Agli inizi di ottobre c’è stato il cambio dei nodi lunari che ci farà da scenario fino al 15 febbraio […]

LEGGI TUTTO

Transiti di cura nel radicamento alla nostra missione di vita

Salve a tutti,dal 22 al 27 aprile il Sole transita nell’Esagramma 27: la Porta della Cura; Nutrimento.Mentre la Terra è nell’Esagramma 28: la Porta del Giocatore d’azzardo/di chi rischia; la preponderanza del Grande; la consapevolezza di sapere per cosa lottare. Secondo Human Design, la polarità delle Porta 27/28 ci ricorda che la cura, per quanto […]

LEGGI TUTTO

Capacità dell’Essere: saper stare nel Vuoto; Essere Vuoto.

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO  Salve a tutti, dalla tarda sera del 16 al primo mattino del 22 novembre il Sole dimora nell’Esagramma 14: la Porta delle Capacità; Grandi Possedimenti. In questi giorni gli Esagrammi dell’asse Sole/Terra e dei Nodi Lunari formano insieme due canali (2/14 e 1/8) che formano la colonna vertebrale del Corpo […]

LEGGI TUTTO

Transiti di allerta alle paure: vere o false?

Salve a Tutti, il Sole dalla sera del 30 ottobre alla mattina del 5 novembre transita nell’Esagramma 44: la Porta dell’Allerta; Andare all’incontro. La Terra è nell’Esagramma 24: la Porta della Razionalizzazione; il Ritorno. E con la Porta giustapposta 61 si definisce il Canale di Consapevolezza. Tempo di razionalizzare il mistero e mutare la nostra […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online