Vai per la tua strada. Ma VAI! Adesso.

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO ✨👇🏼✨

Salve a tutti,
dal 22.11.22 alle primissime ore del 28 novembre, il Sole si manifesta nell’Esagramma 34: la Porta del Potere; il il Potere del Grande.

Lungo il Mandala del Rave, dopo aver contattato le Capacità (vedi transiti precedenti) ora arriva il Potere: il potere di mettere in azione le nostre – sacre (sacrali) – capacità: di manifestare la nostra energia con Spirito.
E c’è un unico modo per farlo: seguendo le nostre proprie convinzioni.
Non le convinzioni limitanti della mente identificata bensì le convinzioni del nostro Spirito (in questi mesi siamo nel Quarto dello Spirito/Mutazione): il flusso della nostra disponibilità energetica del momento guidato dal nostro Sé.

Visto il gran numero di linee 1 (linea di introspezione) portate dal transito (Nodi Lunari, Giove, Saturno, Nettuno e Plutone) e la carismatica forza individualista in gioco –
sempre grazie all’introspettivo potere creativo della malinconia (che ricordo va accolto e non rifiutato) – siamo davvero chiamati a rimanere raccolti e centrati in noi stessi, esplorando nel profondo ciò che siamo per contattare il nostro potere personale e manifestarlo: manifestare il nostro Spirito nella Forma. Adesso.

Manifestare ciò che siamo nella concretezza del nostro fare  –  Adesso

Non è più tempo di tergiversare e titubare persi in insicurezze, confusioni e paure…  è tempo di agire  –  Adesso.

La Porta 34 che nell’asse Sole/Terra (com’è in questi giorni) comporta la presenza della Porta giustapposta e polare 20 ed insieme formano la forza vitale del Carisma (34/20): un disegno dove nel momento in cui il potere si identifica con la consapevolezza, si trasforma in azioni. Azioni da fare nel momento. In risposta a stimoli concreti.
Informando prima di agire.

Siamo fortemente chiamati a mutare nel rimanere su di noi – Adesso – contemplando ciò che siamo (Sole/Terra nelle Porte 34/20), in profondo contatto con i nostri più intimi bisogni (Saturno nella Porta 49), nel potenziante confronto con le limitazioni (Plutone nella Porta 60), guidati dal nostro spirito innocente (Giove nella Porta 25) per poter attuare il cambio necessario atto a superare qualsiasi crisi (Nettuno nella Porta 36). Sapendo che il superamento delle crisi non ci porta a bypassarle “magicamente” di colpo ma ad attraversarle. Viverci le crisi (interne ed esterne) non come nefaste tragedie irrisolvibili ma come fatali forze metamorfiche propulsive alla nostra evoluzione.
Dove il destino lo determiniamo noi. Non con le parole, i buoni propositi e le false speranze ma con la concretezza dei fatti. In costante contemplativo ascolto del nostro Sé.

Tempo di metterci in gioco! “Poche pugnette”! Fatti concreti. Adesso.
Fare. Agire. Essere. Ognuno centrato nella propria Strategia e Autorità.

Giorni di movimentazioni ad impulso: ON/OFF. Dove l’energia va, viene; rimane costante e poi quasi si blocca. Azione e stasi.
Grande energia da investire nel lavoro e in cose pratiche così come ampi spazi di inerzia introspettiva e contemplativa.

Andare avanti ben centrati su di noi, determinati nelle nostre convinzioni.
Dove il girarsi indietro – se proprio – non è per rimpiangere il passato e lasciarci rapire da titubanze e nostalgie ma per contemplare ciò che abbiamo fatto sin qui e trarre nuove forze per proseguire ben focalizzati sulla tuonante domanda esistenziale da ripeterci a mantra: COSA SONO IO PER ME?

COSA SONO QUI AD ESSERE/FARE?
COME POSSO COMPIERE LA MIA MISSIONE… NEL CONCRETO… ADESSO?

Non c’è da fare sforzo ma ricordarci che tutto accade in naturale risposta alla vita. Momento per momento.
Dove – per Legge – il nostro potere può manifestarsi nella sua grandezza solo quando lo usiamo per servire il bene comune.
E non c’è soddisfazione più grande, né pace più grande nel sentirci parte fluida di un tutto e contribuire – con la nostra Unicità – a rendere magnificente questo TUTTO che siamo.

Nell’azione e nell’inazione è tempo di celebrazione.

Buona mutazione in azioni di spirito.

Individualmente Insieme.

 

 

Il potere è grande solo quando la sua manifestazione o il suo uso servono al bene comune.
- I Ching del Rave, Porta 34 -
Fare o Non Fare, non esiste provare.
- Maestro Yoda -
22.11.22
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Tag:

Transiti di difficoltà iniziali alle soglie del nuovo

Dopo la chiusura dei cicli portati dal precedente transito (Esagramma 42) che apre a nuove esperienze… prima di poterci addentrare nella sperimentazione del nuovo ciclo… abbiamo un appuntamento alle soglie del Nuovo.L’appuntamento con i “guardiani della soglia”. C’è sempre una difficoltà iniziale nell’evolutivo passaggio dal vecchio al nuovo.C’è sempre una prova da superare, una sfida […]

LEGGI TUTTO
Tag: , , , ,

Io MI vedo e TI vedo

OPS! “LUNGA” TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO  Salve a tutti, dal 20 al 25 dicembre il Sole procede il suo corso tra le più buie oscurità dell’anno per trionfare Invictus il giorno di Natale. Sono questi i giorni in cui il Sole battaglia la sua vittoria nella Porta 10: la Porta del Comportamento del Sé; l’impronta/orma. […]

LEGGI TUTTO

Focalizzati su quello che ti piace!

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO Salve a tutti, dal 28 novembre al 3 dicembre il Potere del Sole si focalizza nell’esagramma 9: la Porta del Focalizzarsi; il Potere Addomesticante del Piccolo. Come ho già avuto modo di condividere (vedi transiti precedenti), in questi giorni il Sole sta attraversando e attivando delle Porte del Centro […]

LEGGI TUTTO

Accogliere e proseguire. Accogliere è proseguire.

Salve a tutti, dal 16 alle primissime ore del 22 gennaio, il Sole è nell’Esagramma 60: la Porta dell’Accettazione; Limitazione. La Porta 60 rappresenta il carburante per accettare i (nostri) limiti che è il primo passo per trascenderli ed evolvere; è la spinta a mutare che impulsa tutta l’evoluzione del sapere individuale. Momento magico. Più […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

Non perderti il corso di base online di Human Design
27/28 APRILE e 18/19 MAGGIO 
qui tutte le informazioni