Sì! Sì! Sì! L’abissale Sì!

Salve a tutti,
dal 17 al 23 agosto il Sole brilla nell’esagramma 29: la Porta del dire SÌ; l’Abissale.

È per me sempre molto sorprendente e affascinante osservare la narrazione proposta dal Programma Evolutivo attraverso il Mandala del Rave (la Ruota della Vita per Human Design).
Nel precedente transito si parlava del bisogno di ottenere risposte logiche (vedi transito precedente).
Risposte ai dubbi che la mente ci spinge a ricercare e formulare.
Risposte di qualsiasi tipo – non necessariamente vere – purché abbiano quella intrinseca logica necessaria in grado di alleviare la pressione della mente a cercare ostinatamente il senso della vita. Per la mente identificata non importa se la risposta corrisponde a verità; l’importante è che la possa simulare dando tregua al pressante bisogno di risposte della nostra personalità (ciò che crediamo di essere).
Ebbene, la risposta così tanto cercata al senso della vita infine è una e una sola e molto semplice… ed è SÌ!

Per la precisione, come recita l’Esagramma 29 (Porta sul Centro Sacrale), è un abissale SÌ alla Vita!
Un poderosissimo sentito SÌ che proviene dalla nostra anima quando ha deciso di incarnarsi e che noi siamo chiamati a rinnovare ogni momento con ogni nostra singola decisione.
In risposta agli stimoli che attiriamo dalla Vita.
Per tanto stiamo parlando di un , Adesso. Un perseverante SÌ ad impegnarci costantemente a onorare l’esperienza di vita al fine di maturare consapevolezza verso il Ricordo di Sé (il vero ultimo senso di ogni incarnazione). Ovvero disidentificarci dalla mente e identificarci con l’anima, il Passeggero.

Meraviglioso come la Porta 29 (la perseveranza, l’Abissalità) in combinazione con la Porta giustapposta 46 (la determinazione, Spingere verso l’alto) – entrambe appartenenti al Quarto dei Legami/Relazioni – definiscano insieme il canale della Scoperta.
Sicché ogni nostra relazione è potenzialmente una scoperta.
Una scoperta ‘sacrale’ (del Centro Sacrale) ‘sacra’ che ci permette di rispondere alla domanda esistenziale “Chi sono io?”
Risposta che viviamo e comprendiamo attraverso il nostro fare ogni qualvolta diciamo di SÌ a ciò che ci soddisfa, che ci permette di realizzarci (appagare il nostro Sé).
Una scoperta che si rinnova ciclicamente e non è certo fortuita/casuale.
Bensì dettata dalla perseveranza con cui siamo disposti ad entrare negli abissi dell’esperienza (dolore) per poi spingerci con determinazione verso l’alto (piacere).
Un viaggio che inizia con il SÌ al nostro corpo – ovvero sì ai limiti nella forma – e prosegue relazionandosi con l’altro nei suoi vari possibili sì dettati dalla propria unicità (missione animica).

Ricordo che la sola ed unica risposta per la Vita è SÌ!
Per l’UniVerso… Tutto è SÌ!
La negazione non è prevista.
Il “NO” noi lo contempliamo ed utilizziamo solo in questa fase incarnata sul “pianeta scuola” dove siamo chiamati a fare esperienza della dualità per poter esercitare il libero arbitrio: il processo decisionale.
Un processo che ci permette progressivamente di scoprire ed incarnare il nostro Sé e quando lo esercitiamo – non prima – possiamo di fatto dire che stiamo davvero decidendo della nostra vita (nel senso di partecipare consapevolmente alla vita dando il nostro contributo).
Finché siamo identificati con la mente pensiamo di decidere ma in realtà stiamo solo eseguendo degli automatismi in uno stato ipnotico dove crediamo di essere svegli mentre in fatto dormiamo profondamente nella totale inconsapevolezza.
La pratica di Strategia e Autorità proposta da Human Design ha appunto il compito pratico di riconnetterci – consapevolmente – con il nostro bio-veicolo (l’originario Sì) e attuare la disidentifazione dalla mente.

Nel processo che ci porta a disidentificarci dalla mente e quindi allinearci al nostro Sé, possiamo comprendere che dire no all’altro non è negare l’altro ma dire sì a noi stessi… e di conseguenza all’altro (la verità è amore).
Ciò che conta è solo la verità. Dire no da uno spazio di verità significa dire SÌ a noi stessi, SÌ alla vita, SÌ al Tutto (anche ai nemici).

In questi giorni siamo chiamati a sapere decidere a cosa dire SÌ. Grazie soprattutto all’evolutiva capacità – tutta da esercitare – di sapere a cosa dire NO.
Partendo dalle nostre più intime relazioni.
Portiamo particolare attenzione al veleno del buonismo che ci sta ammorbando in questi ultimi tempi.
Attenzione a tutte quelle involutive forme di falsità ed ipocrisia che attuiamo (spesso senza neanche accorgercene) ogniqualvolta che diciamo di sì quando dentro di noi sentiamo che è no.
Portiamo molta, molta attenzione a tutte quelle volte che, nelle nostre relazioni, col cercare di essere leali nei confronti dell’altro finiamo per tradire noi stessi (messaggio che verrà ripreso tra qualche giorno con il Sole nella Porta 40).
La fretta è sempre cattiva consigliera.
Pazienza nel saper attendere per chiarire di cosa abbiamo davvero bisogno.

Che il nostro sì – in qualsiasi relazione – sia un SÌ responsabile, assertivo e consapevole.
Sapendo che il sì del Sé è solo adesso. Il sì per il futuro (a discapito dell’adesso) è solo mentale. Il SÌ, nella sua totalità, o è adesso… o no è.

Buon processo decisionale nel perseverante abissale Sì alla vita. Adesso!

Individualmente Insieme.

Dire no da uno spazio di verità significa dire SÌ a noi stessi.
La persistenza nonostante le difficoltà ha le sue inevitabili ricompense.
Porta 29 - Ra Uru Hu, I Ching del Rave
Just Now 18.8.22
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

TRANSITI 19-24 LUGLIO (19/7/2013: la mia 1° pubblicazione dei transiti)

Questo venerdì mattina è iniziato sotto l’energetica forza vitale della Focalizzazione (che ci terrà compagnia solo fino ad ore pranzo) in combinazione con gli Umori Fluttuanti e la Lotta alla ricerca di stimoli ed esperienze ‘illuminanti’ che aiutino a superare le limitazioni.Combinazione non semplice quella di vivere la pressione della concentrazione lottando in questa intensità […]

LEGGI TUTTO

Il Santo Graal è l’esperienza

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO (qualche info in più nell’audio)  🔊 Salve a tutti, dal 10 al 15 aprile il Sole ci fa maturare dall’esagramma 42: la Porta della Crescita; Aumento. Nei giorni scorsi il Programma Evolutivo (vedi transiti precedenti), attraverso situazioni scioccanti (per la mente identificata), ci ha iniziato a nuovi modi di […]

LEGGI TUTTO

Lasciati guidare dalla Bellezza!

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  Salve a tutti, dal 4 al 9 maggio il Sole si manifesta nell’Esagramma 2: la Porta della Conoscenza Superiore; il Ricettivo. Il Conducente.  Con questo Esagramma che composto da 6 linee YIN è il più YIN di tutti gli esagrammi e per questo simbolo di Ricettività, si apre il […]

LEGGI TUTTO

L’ostacolo non lo salti col pensiero

Salve a tutti, dal 19 al 24 luglio il sole peregrina nell’esagramma 56: la Porta della Stimolazione; il Viandante. Se nella scorsa settimana il focus era sui dettagli ed il suggerimento pratico ero quello di guardare la Luna e non soffermarsi sul dito (vedi transito precedente), in questi giorni il focus è… non rimanere con la […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi