TRANSITI 31 LUGLIO/5 AGOSTO

TRANSITI 31 LUGLIO/5 AGOSTO 🏹🎯❤️

☉ Il Sole è nell’Esagramma 33: la Porta della Privacy – Ritiro
♁ La Terra nell’Esagramma 19: la Porta del Volere – Avvicinamento

☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza
☋ Nodo Lunare Sud e ♂ Marte nell’Esagramma 41: la Porta della Contrazione – Riduzione

♄ Saturno nell’Esagramma 10 (la Porta del Comportamento del Sé) in linea 6: il modello di ruolo/esemplare. In detrimento: ipocrita.

Amate Anime Belle, confido che abbiate potuto vivere una luminosa esperienza di introspezione e armonioso confronto con l’Ombra durante la magnifica eclissi di Luna dello scorso venerdì 27 luglio; così ben potenziata dalla vicina presenza di Marte e dei suoi rossi influssi ‘Yang’ che hanno inferto forza e vigore al processo innescato. ✨💪🏻✨
Un movimento planetario che sta aggiornando e rivoluzionando tutte le tematiche legate alla comprensione e confronto del Principio Maschile e Femminile, del rapporto con l’Amore, il Divino, la Vita e la Morte, i Valori di base (bene e male) e in generale del Principio Creativo e delle Leggi che lo governano e manifestano.

Come accennato nello scorso post, questi sono tempi fertili per riflettere su chi siamo, dove siamo e dove stiamo andando… desideriamo andare/essere.
Tempo dove siamo chiamati a confrontarci con tanti, vari desideri che ci accendono i sentimenti e cerchiamo ardentemente di realizzare.
Tempo di selezionare bene (41: Riduzione) su quali desideri concentrare la nostra attenzione ed energia.
Molto facile perderci in bassi desideri che non sono trascendenti per noi e si rivelano essere dispersivi e depistanti per i nostri veri propositi/destini.
Non cadiamo nell’errore di pensare a cosa desiderare e ci conviene realizzare ma lasciamo che sia il nostro sentire a guidarci. Fluendo con Semplicità. Senza sforzo.
Fidiamoci delle nostre irrazionali e affidabili Autorità Interne che sanno come guidarci al di là di qualsiasi seducente logica convenzionale.
Buona cosa portare attenzione ai segnali sincronici che ci confermano la direzione da prendere.

Parlando di desideri (tematica sempre molto forte in questi mesi) sento opportuno ricordare che non possiamo desiderare nulla di più perfetto di ciò che già siamo.
Il nostro lavoro non è cercare, sforzarci di cambiare qualcosa in noi seguendo chissà quale distorta idea di illuminazione ma semplicemente accettare l’Assoluta Perfezione che abbiamo deciso di incarnare.
Non è una questione del più ma del meno.
Non abbiamo nulla da aggiungere o volere in più rispetto quello che siamo/abbiamo. Il focus è lavorare sulle tantissime sovrastrutture e cristallizzazioni da smantellare e levigare.
I transiti ci stanno suggerendo – in un altra delle infinite forme – che il miglior modo di condurci, in essenza, è quello che ci conduce inevitabilmente all’Accettazione.
[Dal 4 agosto Marte entrerà nell’Esagramma 60: la Porta dell’Accettazione].
Qualcosa che in apparenza sembra passivo ma che non ha nulla a che fare con una rassegnata resa o il dover subire qualcosa. Per Accettazione si intende l’Essenza Ricettiva che ci impulsa a saper ricevere ciò che ci viene offerto e ci spetta di diritto per Evolvere e onorare/celebrare la decisione del Grande Spirito che ci unisce e siamo.
E in questo piano duale di costante Gioco all’Equilibrio tra le polarità… abbiamo la possibilità di conoscerci meglio non solo portando attenzione e presenza su quello che siamo… ma anche – soprattutto – attraverso ciò che non siamo e che ci illudiamo di essere.
Sicché profonda gratitudine alla nostra Ombra/Non Sé e al suo così fondamentale (e tanto frainteso ruolo) di guidarci verso la Luce. ✨☯️🙏🏻☀️🙏🏻☯️✨

Nel accelerato processo di consapevolezza che stiamo sperimentando in maniera crescente e totalizzante … si palesa sempre più evidente il nostro ruolo di Passeggeri nella Forma.
Si stanno creando sempre più occasioni in cui ci concediamo di entrare in noi stessi e contattare la nostra essenza: l’Osservatore, il Passeggero, l’Essere Testimoniante.
Ora siamo particolarmente chiamati ad Essere Testimoni di Esperienza. Vivere ciò che sentiamo e condividerlo con chi ci accende i sentimenti e sente di costruire insieme un destino comune. Importanti le giuste alleanze. 😉🙌🏼

I transiti di questi giorni concludono il Secondo Quarto del Mandala del Rave (Ruota della Vita in Human Design) che tratta della Concretizzazione, Manifestazione nella Forma per aprirci al Terzo Quarto del Mandala (dal 5 agosto al 5 novembre) che si concentra sul realizzare il proprio proposito attraverso i Legami, le Relazioni.
Il messaggio da assimilare è che per manifestare ciò che siamo… in qualche modo ci serve confrontarci con l’altro (Nessun uomo è un isola). Quanto meno sapere che esiste. Che esistono Unicità differenti dalla nostra con cui siamo chiamati ad interagire per comprendere meglio noi stessi e aprirci ad un Noi più grande.
Non è possibile manifestare da soli senza considerare il contesto in cui ci muoviamo.
Il Tutto di cui facciamo parte. ✨🌐✨

Nella perfezione dei cicli, sempre prima di accedere al successivo, si passa per un’ultima tappa di transizione.
Un momento dove fare una sorta di check per realizzare se è tutto ok e cosa eventualmente serve sistemare prima di proseguire… riconoscendo con chiarezza la direzione da prendere (Croce di Incarnazione delle 4 Strade).

I transiti di questi giorni ci invitano al RITIRO.
Un ritiro atto alla riflessione e retrospezione di ciò che è stato per maturare l’esperienza acquisita nell’ultimo periodo e direzionare la rotta. Per Legge… prima che un nuovo ciclo possa iniziare è necessario rivedere il vecchio e trarne insegnamento.
Questi sono giorni introspettivi di importanti riflessioni sui nostri bisogni/desideri in un continuo confronto tra il nostro passato e l’adesso. Comprendere cosa è necessario tenere, cosa ci può essere utile per realizzare il nostro Sé… e cosa lasciare andare… cosa trasformare.
Nostro compito è addentrarci nella nostra Verità e rivelarla. Innanzitutto a noi stessi. Poi, su richiesta, nei tempi opportuni, all’Altro.
Compito spesso non facile quando si mescolano i sentimenti, le nostalgie, le credenze, le convinzioni mentali… i dubbi e le paure.
Che succede se rivelo la mia Verità? Cosa penserà l’altro? Come reagirà ai miei comportamenti? Che ne sarà di me e della relazione se mi concedo di vivere veramente ciò che desidero?
Come anticipato… molto forti sono tutte le tematiche che riguardano le relazioni, specie quelle intime. Si sta rivoluzionando il rapporto tra Maschile & Femminile così come i bisogni individuali all’interno della Coppia.
Le relazioni stanno mutando in accordo all’evolutiva libera manifestazione dell’individuo e questo spinge – come non mai – a confrontarci con antichi valori e credenze. Prima tra tutte l’idea di Amore e di cosa significa e comporta Essere in relazione.
Una grande sfida.
Un’enorme sfida per le nostre menti identificate così attaccate ai vecchi schemi e così restie a lasciare le zone di comfort tanto a lungo preparate. Eppure… Tutto cambia. Non abbiamo scelta.
Non possiamo che accettare i cambiamenti nell’assoluta saggia perfezione della loro Programmazione.

Il Rivoluzionario Urano ♅ al momento è nell’Esagramma 27 che parla di Energie di Cura (e qui, dopo le Difficoltà Iniziali dell’Esagramma 3, si stabilizzerà definitivamente per alcuni anni a partire da aprile 2019) e sta proprio marcando l’importanza di concentrarci – prima – sui nostri bisogni come fondamento per poterci occupare – poi – dei bisogni dell’altro. Questo in tutti i campi. Anche nelle relazioni, in Amore. Questo imprinting di cura sul ‘sano egoismo’, così impattante specie in una cultura di matrice cristiana che è sempre stata condizionata dallo spirito del sacrificio (ben lontano dall’originario spirito del messaggio cristico) ci scombina fortemente i parametri di cosa significa essere in relazione e ci può lasciare scioccati, increduli, delusi, sconvolti dai propri comportamenti e dai comportamenti del partner.
Per millenni il matrimonio e le relazioni sono state per lo più accordi di interessi tra famiglie, clan o possibili vie di fuga da una realtà altrimenti segnata. In ogni caso… hanno sempre comportato il sacrificio del proprio Sé in funzione di qualche altro principio o di una misera sopravvivenza.
Molto difficile che una relazione si sia fondata veramente e in modo duraturo su di un vero rapporto di Libertà & Amore. C’è da prendere atto che siamo tutti figli, nipoti e pro nipoti di queste ‘generazioni del sacrificio’. Non siamo stati educati ad un Amore Libero e Consapevole.
Questo ora sta emergendo forte e richiama attenzione!

Sulla frequenza degli insegnamenti di Saturno ♄ sui comportamenti esemplari da tenere… il grande lavoro da fare è vincere le ipocrisie e le false credenze cominciando a smantellare ogni (atavico) compromesso. E, per come sono state costruite le relazioni negli ultimi millenni, è facilissimo trovarci dentro un’infinità di compromessi. Compromessi pericolosissimi perché spesso – nella routine quotidiana – sono invisibili o, peggio ancora, confusi/mimetizzati con gesti d’amore. Siamo chiamati a confrontarci con la nostra Verità e, in integrità con il nostro Sé, riconoscere e trasformare ogni possibile compromesso. Considerando che un ‘piccolo compromesso’ o un ‘buon compromesso’ … sono pur sempre compromessi.
Amore non è fare content@ l’altr@. Non è adattarci ai bisogni dell’altr@. Non è sforzarci di creare un’armonia a tutti i costi e cercare di andare avanti lo stesso massacrandoci di falsa umiltà, comprensione e perdono.
Amore non è possesso, attaccamento, gelosia, invidia, giudizio, buonismo. Né tantomeno indifferenza, sottomissione o pietà.
Amore è Libertà: fondamento di ogni possibile relazione.
Dove l’essenza è sempre la relazione con noi stessi e di conseguenza, innanzitutto, Amore a Noi stessi. Libertà di Essere ciò che siamo e abbiamo deciso di sperimentare.
Se l’Amore a noi stessi è garantito e, nella relazione, ci sentiamo liberi di poter manifestare la nostra Unicità… allora ci sono i presupposti per una sana relazione. Altrimenti… inutile parlare di Amore. Stare insieme non ce lo prescrive il medico e non è un obbligo di legge.
Stiamo insieme nella libertà di starci perché ne sentiamo il nutrimento, il potenziamento del Sé. Stiamo in relazione proprio perché così abbiamo scelto da uomini e donne liberi.
Invece, purtroppo, si assiste a tante coppie che, dopo una intensa fase di innamoramento, si ritrovano insieme solo per abitudine, paura (del giudizio degli altri, di restare soli, di non avere risorse per vivere), inconsapevolezza, incastri karmici o scrupoli morali di natura religiosa.
Se non ci sono i giusti fondamenti… è tempo che la coppia… scoppi. Così è.
Non è male. Anzi…
Se non c’è armonia… meglio felici da soli che infelici in coppia. Per sé e per l’altr@.
È opportuno che ognuno si prenda il giusto tempo per ritirarsi in ascolto di ciò che serve alla sua autorealizzazione, nella ricettività di attirare a sé alleati e risorse giuste. Soprattutto per maturare la chiarezza di prendere decisioni in accordo al proprio Sé al di là di paure e pregiudizi.

Che, nel sano egoismo, si possa forgiare l’Amore a noi stessi destinato a trascendere l’idea di Amore per un Amore vero, integro e universale. Senza limiti e confini. Senza padroni e servi.
Libero come È giusto che sia.
Sta a noi lavorare sulla chiarezza nei nostri bisogni e sui giusti comportamenti per attuarli.
Questo il lavoro da fare. Il Tempo è adesso.

RIFLESSIONI PER QUESTI GIORNI

🔸 Sei soddisfatt@ della tua relazione?
🔸 Senti appagati i tuoi bisogni nella coppia?
🔸 Senti di avere i tuoi giusti spazi?
🔸 Ti senti realizzat@ nella relazione?
🔸 Ci sono dei compromessi nei tuoi legami?
Se sì… stai lavorando per liberarti da questi compromessi?
Ne stai parlando con il tuo partner? Stai agendo per risolverli?
🔸 Senti di poter condividere liberamente quello che senti col tuo partner?
🔸Senti che ci sono dei cambiamenti da attuare nella relazione? Ti stai impegnando a realizzarli?
🔸Ti senti integr@ nei tuoi comportamenti?
🔸Hai chiaro quello che desideri? Lo stai realizzando?
🔸C’è qualche paura che ti blocca? Quale? Come ti comporti di fronte a questa paura?
🔸Senti che è giunto il tempo di cambiare qualcosa?
Te la senti di cambiare in accordo alla tua Attitudine & Autorità?

⚠️ Da chiarire che i legami non sono solo quelli di coppia ma anche con genitori, parenti, figli, amici, colleghi, vicinato ecc.

Tempo di condividere esperienze e confessare segreti. 😱
Meglio prenderci del tempo e rifletterci su prima di sbilanciarci. Scegliere bene con chi sentiamo di vivere certe esperienze. Indietro non si torna. 😉

Buon ritiro e rivelazione dei più intimi propositi… in Amore a Noi stessi… in relazione con chi ci accetta e ama per ciò che siamo… così come siamo. ✨❤️✨

Aho Metakuye Oyassin (per TUTTE le nostre relazioni). 🌈💗
Un abbraccio e un respHiro

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Transiti di rimembranza: l’innocenza è nel corpo

Silvia, ricordi ancoraquel tempo della tua breve vita mortalequando nei tuoi occhi ridenti e timidisplendeva la bellezza, e tu, felicee pensierosa, ti avvicinavial fiorire della giovinezza? Giacomo Leopardi – A Silvia   Salve a tutti,come descritto nel precedente post, l’Equinozio di PrimaVera avviene col Sole nell’Esagramma 25 (Porta dello Spirito del Sé; Innocenza) e nel […]

LEGGI TUTTO

Rinnovarci PER nuovi inizi

Salve a tutti, dal 7 fino alle prime ore del 13 luglio il sole transita nell’esagramma 53: la Porta degli Inizi; lo Sviluppo. Nelle ultime pubblicazioni dei transiti – osservando il Mandala del Rave a partire dal solstizio d’estate – abbiamo visto che il Programma Evolutivo ci ha pro/im-posto di fare esperienza di estremi (Porta […]

LEGGI TUTTO

Contribuire col proprio Esempio

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  🔊 Salve a tutti, dalla sera del 14 al 20 maggio il Sole ci potenzia nell’espressione della nostra unicità dall’esagramma 8: la Porta della Contribuzione; Rimanere Insieme. In questo periodo dell’anno (da inizi maggio a inizi agosto) il Programma Evolutivo ci propone il tema della manifestazione, della concretizzazione. Seguendo […]

LEGGI TUTTO

Nel pozzo della comprensione…

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ ARTICOLO ✨👇🏼✨ Salve a tutti, dal 2 all’8 ottobre il Sole prosegue il suo ciclico cammino nell’Esagramma 48: la Porta della Profondità; il Pozzo. Il nostro infuocato astro prosegue lungo il Mandala del Rave (ruota della vita secondo Human Design) non solo a livello sequenziale ma anche tematico. [Da notare […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi