TRANSITI 5/11 AGOSTO

TRANSITI 5/11 AGOSTO – Seguire la Rotta rivelata 🌟

☉ Il Sole e ☿ Mercurio sono nell’Esagramma 7: la Porta del Ruolo del Sé – L’Esercito
♁ La Terra nell’Esagramma 13: la Porta dell’Ascoltare – La Compagnia degli Uomini

☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza
☋ Nodo Lunare Sud nell’Esagramma 41: la Porta della Contrazione – Riduzione

♂ Marte (dal 4 agosto al 19 settembre) è nell’Esagramma 60: la Porta dell’Accettazione – Limitazione

♄ Saturno nell’Esagramma 10 (la Porta del Comportamento del Sé) in linea 6: il modello di ruolo/esemplare. In detrimento: ipocrita.

Definita la forza vitale 31/7: il Canale dell’Alpha – il Disegno di un Leader nel Bene e nel Male

✨✨✨✨✨✨✨

Cari Naviganti, state bene?
Sono emerse importanti riflessioni in questo – da poco trascorso – momento di ritiro e retro/introspezione del passato? Vi è stato rivelato qualche segreto della vostra vita?
O qualche segreto per vivere meglio questa esperienza?
Intendendo per ‘meglio’ un modo di viverla più rilassato e allineato al nostro Sé. 😉

Come annunciato negli scorsi transiti, in questi giorni è avvenuto il passaggio verso il Terzo Quarto lungo la Ruota del Mandala in Human Design (ovvero la Ruota della Vita che mostra le sue cicliche meccaniche di funzionamento).
Dal Quarto della Civilizzazione dove eravamo chiamati a concretizzare i nostri progetti, manifestare i nostri propositi, siamo entrati ora nel Quarto della Dualità: quella fase del ciclo dove il proposito esistenziale si concentra e attua nei Legami, nelle Relazioni.
Si passa alla fase dove il Messaggio portato dal Programma Evolutivo ci mostra che i nostri progetti per essere realizzati hanno – naturalmente – bisogno dell’Altro.
Agire presuppone sempre, prima o poi, un inter-agire: con esseri, luoghi, situazioni, emozioni, pensieri, prospettive… Diversità.
Chiaro che lavorare bene sulla manifestazione del nostro Sé… aiuta, semplifica, potenzia l’interazione col Tutto nella sua manifestazione più estesa e completa.
E teniamo sempre presente che il più grande Progetto che siamo chiamati a realizzare/manifestare… siamo Noi stessi. Sicché, per realizzare ciò che siamo, per onorare il nostro più essenziale proposito… è necessario confrontarci con l’Altro. OGNI Altro: umano, animale, pianta, elemento… . Con la sua fondamentale funzione ‘Specchio’. Che presuppone ogni volta e inevitabilmente un confronto e richiamo con la nostra Verità.
Come ben dimostrato su questo piano duale… senza l’altro non è possibile dare forma ad un’esperienza di Vita: questa immensa opportunità di auto-conoscenza riflessa.
Relazionarci con l’Altro – in qualsiasi forma – implica un’immersione nella giusta sentita intimità per scoprire con chiarezza la risposta alla domanda esistenziale: Chi sono io?
I legami, il confronto con le diversità (con le sue complessità), servono per rivelare il mistero che incarniamo e concederci di ritrovarci. Ritrovarci, connetterci al nostro Spirito. Al fine di ritornare a fonderci col Tutto. Essere Tutto. Tutti Uno.

Questa è la frequenza su cui siamo chiamati a vibrare e maturare consapevolezza – in particolare – fino a inizi di novembre.

Adesso, dopo la fase del ritiro che – tra ricordi, esperienze passate, nostalgie, vecchie memorie, segreti rivelati – ha avuto (si spera) la funzione di portare un po’ di ordine nel nostro sistema… siamo chiamati a riconoscere il nostro Ruolo, il nostro posto nella Vita.
In interazione con gli altri. Una necessaria presa di coscienza nell’Adesso per comprendere come interagire e procedere al fine di garantirci un futuro sicuro. Insieme.

In questi giorni si presenta definita la forza vitale dell’Alpha che è la stessa che caratterizza tutto l’anno 2018 [ https://goo.gl/PEXiA1 ] e che ritroveremo anche nel 2019. Un’Energia di Direzione Logica Collettiva verso il Futuro. Un Futuro in continua – accelerata – mutazione.
Sono momenti decisamente importanti. Momenti di grande transitorietà (e quindi facile incertezza) dove riconoscere la Direzione da prendere.
Emerge preponderante il bisogno di connetterci a quell’Unico Vero Intimo Desiderio che anima il nostro Sé, che ci accende lo Spirito. Bisogno di uscire dalla Confusione della Mente e approdare alla Chiarezza dello Spirito.
Non solo per quello che siamo chiamati a vivere ora nell’immediato.
Ma anche – soprattutto – per segnare la strada verso la Nuova Era. Contribuire alla sua venuta. Il Nostro arrivo.
Questo movimento non è solo per Noi ma… parte da Noi. Ognuno di Noi.
Partendo dalla Chiarezza dei nostri desideri, bisogni, ambizioni, propositi.
La nostra autorealizzazione. La valorizzazione della (nostra) Unicità.
Siamo invitati dalla Vita a connetterci profondamente con la nostra Verità, trovare le giuste coordinate e aggiustare la rotta. Seguendo il vento dei cambiamenti che ci spinge a procedere in un mare fortemente inquinato dai tanti condizionamenti, identificazioni e attaccamenti. Saldi al timone. ‘Alla via così’…. verso nuovi lidi. Per iniziare una Nuova Vita.
Tenendo ben presente e ringraziando gli errori e le esperienze di ciò che abbiamo già vissuto. Lasciando andare i pesanti sensi di colpa e gli inutili sensi del dovere.
Mantenendo viva la speranza. Chiara la Direzione.

Il 2017 con la sua ambiziosa frequenza di Trasformazione ci ha mostrato la dualità di Materia & Spirito, Luce & Ombra, Vita & Morte, Bene & Male.
Non solo ce l’ha mostrata ma per buona parte del 2018 ce l’ha fatta sperimentare.
Ve ne siete accorti?
Ancora ne possiamo percepire il rilascio.
Ci ha (di)mostrato che Tutto Cambia. Inutile resistere.
Dio, Famiglia, Matrimonio, Religione, Etica, Stato, Istituzioni, Lavoro, Salute, Sessualità, Istruzione…
Solide convinzioni, granitiche credenze, indiscussi valori, certezze millenarie… si stanno tutte sciogliendo e riplasmando all’alchemico Fuoco della Trasmutazione Alchemica.
Così Vuole l’Evoluzione in questo Tempo.
Tempo di lavorare in profondità con le polarità, la dualità, le diversità.
Tempo di integrare senza separare. Tempo di Perdonare e Ringraziare.
Tempo di comprensione e rispetto.
Tempo di ascolto.
Tempo di Accettazione. Totale.
Senza condizioni. Senza giudizi. Senza pre-occupazioni.

Marte sta brillando rosso nel cielo. Vicino e amico a darci la forza per Accettare.
Accettare i limiti. Il Potenziale mutativo per un Nuovo Uomo.
Non mi metterò a divagare sulla necessità di riequilibrare le Forze del Maschile e del Femminile che immagino tutti stiamo fortemente percependo. Un’Armonia da restaurare e riscattare in funzione di una rinnovata Sacralità.
Sento importante focalizzare il bisogno di azione: il principio Yang. Presente in Tutti.
Attraverso il confronto con i nostri limiti (ben visibili soprattutto nelle relazioni – ‘funzione Specchio’) siamo invitati non solo a comprendere meglio chi siamo e dove sentiamo di andare… ma anche ad attuare questa comprensione e direzione. Cominciando a mettere la giusta Attenzione dove urge e suggerisce il Cambiamento. All’Attenzione segue l’Energia: la Possibilità concreta che ciò che si desidera accada.
Come già annunciato: il campo da gioco sono le Relazioni.
A noi giocare bene e divertirci. Chiaramente seguendo le Regole del Gioco: l’Amore a Noi stessi. ✨❤️✨

Nei transiti di questi giorni sono presenti Tutte le Porte di Ruolo: Esagrammi 7, 13, 1, 10.
Chiaro messaggio che per proseguire bene dobbiamo necessariamente lavorare sul nostro Ruolo: il nostro Comportamento. Allinearci al nostro Sé.
Non tanto con le parole. Ma con i fatti concreti. Dove nel Fare c’è prima da Esserci.

Saturno nell’Esagramma 10 in linea 6, in detrimento, ci allerta sui comportamenti ipocriti.
Pregnante necessità di lavorare sull’Integrità. Ovvero: fine di ogni possibile compromesso.
Una Nuova Integrità che non ha riferimenti storici se non una diretta connessione guidata dalla Leggi Universali che sanno sempre come contestualizzarsi opportunamente nell’adesso.
Lasciamo perdere i seducenti suggerimenti della Mente. Le sue insinuanti paure. I suoi depistanti dubbi.
Fidiamoci di quello che c’è in risonanza col nostro sentire.
Così siamo sicuri di non sbagliare mai.
Tempo di sublimare il nostro Sé lavorando sullo scioglimento dei compromessi.
Partendo dai compromessi nelle relazioni: preziosi segnali che riflettono i nostri compromessi interni.
L’Altro non rappresenta per noi un limite e non è qui per limitarci.
L’Altro, nella sua diversità, è un inestimabile stimolo evolutivo che ci mostra i nostri limiti offrendoci l’opportunità di riconoscerli e trascenderli.
Più che mai ora, per riconoscere Chi Siamo, dobbiamo aprirci a riconoscere il Ruolo dell’Altro e il Servizio ‘Specchio’ di potenziale auto-consapevolezza che – consciamente o inconsciamente – ci offre. Continuamente. Nel Bene e nel Male.

Il Cammino è individuale. Così come la Verità.
Eppure, la grande lezione della Nuova Era, è che da soli non andiamo da nessuna parte.
Per andare lontani è necessario procedere insieme.
Non per forza. Non per dovere. Non autoimponendocelo.
Per scelta. Una scelta sentita; consapevole.
Una scelta radicata nell’Amore a noi stessi. [Urano è sempre nell’Esagramma 27 in linea 1: Egoismo come fondamento della Cura, dell’Altruismo]
Su questo piano, a questo livello vibratorio, non siamo per Tutti. Tutti non sono per noi.
Non dobbiamo per forza andare d’amore e d’accordo con tutti.
Accondiscendere, accomodarci, adattarci. Spesso – inconsapevolmente – prostituirci… mendicando amore, a volte pretendendolo o negandocelo imbevuti di moralismi.
Non siamo qui a fare buon viso a cattivo gioco tra perbenismo e buona educazione.
Siamo qui per Essere ciò che siamo.
Attraverso; Con; Grazie all’Altro. L’Altro giusto.
Quello che la Vita sincronicamente ci presenta in quel dato momento e che ha un Ruolo di Rivelazione per il nostro Sé.
L’Altro che ci accende i sentimenti e con cui sentiamo di condividere esperienze.

Compreso il Messaggio. Rivelato il nostro Ruolo… il Messaggero ha finito il suo compito/ruolo. Da lì… o si rinnova il messaggio (il proposito di condividere insieme)… o si cambia il messaggero (la Vita propone altro).
Di fatto il Messaggio è sempre quello: Amore. ✨💗✨
Cambiano solo i messaggeri e la modalità di comunicazione in accordo alle nostre differenziate Unicità. Finché siamo incarnati nei limiti della materia… a noi la possibilità di decidere. Ricordandoci che Amore è Libertà. E la Libertà non è attaccamento.
Grande lavoro da fare per accedere all’Amore è – innanzitutto – liberarci dall’idea di Amore.
Chiave per questo è cominciare a ‘sentire’.
Partendo dal sentire i nostri bisogni.
Cominciando a realizzare i nostri desideri.
Decidendo la Direzione da prendere.
Senza sforzi né ragionamenti o aspettative.
Con Semplicità: l’Avatar della Verità.
Perché in essenza…
Il Bisogno è Quello.
Il Desiderio è Quello
La Direzione è Quella.
AMORE. Fine e Inizio di Tutto.
Il Viaggio che abbiamo scelto.
Ciò che ci guida collettivamente al di là del Bene e del Male, del Giusto e dello Sbagliato.
Siamo pronti a seguire questa Direzione di Amore?
Sentiamo di concederci questo Viaggio?
Pronti ad assumerci il nostro Ruolo?
Pronti ad Essere di Esempio con il nostro comportamento?
Pronti ad accettare i nostri limiti?
…ad accettare i limiti che l’Altro ci mostra con le sue diversità?

SUGGERIMENTI ✨🏹✨

Per lavorare ad armonizzare noi stessi in relazione con l’altro – puntando sempre all’essenzialità della Semplicità – sento di suggerire, di base, la connessione con la Natura. ✨🌿💚🌿✨

✌🏻 Ricordiamoci che la relazione con la Natura parte dalla relazione con il nostro Corpo.
Dove il nostro corpo – dalla prospettiva del Passeggero – è un altro ‘Altro’. Un Altro spesso molto più sconosciuto di quello che immaginiamo. Che ha tante fondamentali e utili regole che ignoriamo o diamo per scontate.
Cominciamo veramente a rispettare e amare il nostro Corpo che ci permette di fare esperienza di Vita.
Estremamente utile tutto ciò che ci aiuta a relazionarci col nostro corpo e conoscerlo meglio: Human Design, Le 5 Leggi Biologiche, Bioenergetica, Yoga, Rebirthing, Massaggi, Trattamenti…
Chiaramente curandolo attraverso l’attenzione all’alimentazione e una sana attività.
Un’alimentazione non solo fisica ma anche energetica/frequenziale.
Di cosa scegliamo di alimentarci? Cibo, relazioni, luoghi, lavoro, situazioni…
Portiamo attenzione a discernere Tutto ciò che ci nutre e potenzia da ciò che ci soffoca e limita.
Lavoriamo sempre uniti ed integrati nel micro e nel macro: Corpo & Pianeta Terra.

👨‍👩‍👧‍👦 Validi tutti i lavori per riequilibrare le nostre relazioni partendo dalla relazione con i genitori.
Lavorare sui condizionamenti primari.
Ad esempio Costellazioni Familiari, Psicogenealogia, Primal…

🙏🏻 Ottima la pratica hawaiana dell’Ho’oponopono; che col suo ‘semplice’ mantra “Mi dispiace, ti prego, perdonami, ti amo, grazie” aiuta a riconciliarci e risolvere conflitti.
Perdono e Gratitudine sono ottimi balsami per nutrire le relazioni.

👑 Il lavoro sulle relazioni è estremamente connesso al lavoro sulla propria auto-realizzazione.
Buoni i lavori sulla connessione con la propria Sovrana Unicità: riconoscere e riscattare la Nobiltà del proprio Potere Decisionale.

💗 AuraSoma consigliato: Quintessenza Pallas Athena & Eolo.
Per la corretta navigazione verso Casa anche sui piani sottili, onirici ed eterici. Connesione allo sciamanesimo e alla sua Direzione di Cura. 🌿💓🌿

🎞 Sotto questi transiti di Nuova Direzione e Prospettiva… (che coinvolge fortemente Politica e Religione)… suggerisco la provocatoria irriverente visione del film ‘Io c’è’ di Alessandro Aronadio.

Utile riconoscere le nostre scelte e prenderci fino in fondo le nostre responsabilità riconoscendo che i Miracoli sono sempre possibili. Dipende dalla fermezza e integrità della nostra Fede. Fede in Noi stessi e nella Vita.

Buon adempimento del Nostro Ruolo: del Nostro Sé.
In Pace, Soddisfazione, Successo e Sorpresa.

Aho Metakuye Oyassin (per TUTTE le nostre relazioni).
🌈💚💛💙💜❤️🌈

Un abbraccio e un respHiro

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

TRANSITI DI MUTAZIONE + CAMBIO NODALE & GIOVIANO

TRANSITI DI MUTAZIONE + CAMBIO NODALE & GIOVIANO  Amati Passeggeri, spero siate riuscendo a mantenervi in equilibrio in questo periodo così fortemente mutativo e destabilizzante.Tempo impetuoso e decisivo per la Nostra Evoluzione.Tempo di enormi potenziali da saper riconoscere e gestire corretta-mente seguendo le convinzioni del nostro Sé in Risposta ai Cambiamenti.Tempo che spinge fortemente ad […]

LEGGI TUTTO

Contribuire col proprio Esempio

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  🔊 Salve a tutti, dalla sera del 14 al 20 maggio il Sole ci potenzia nell’espressione della nostra unicità dall’esagramma 8: la Porta della Contribuzione; Rimanere Insieme. In questo periodo dell’anno (da inizi maggio a inizi agosto) il Programma Evolutivo ci propone il tema della manifestazione, della concretizzazione. Seguendo […]

LEGGI TUTTO

Fare e manifestare consapevol-mente

Salve a tutti, dal 21 alle primissime ore del 27 maggio il sole transita nell’esagramma 20: la Porta dell’Adesso, Contemplazione. Ed assieme alla porta polare 34, in asse col sole nella posizione della Terra, definiscono insieme la forza vitale del Carisma (canale 34/20): il disegno dove i pensieri devono divenire atti. L’unico canale generatore manifestante: […]

LEGGI TUTTO

Dubita… ma non di te!

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  🔊 Salve a tutti, dal primo pomeriggio dell’1 alle prime ore del 7 marzo il Sole ci ispira dall’esagramma 63: la Porta dei Dubbi; Dopo il Completamento/Compimento. In questi mesi siamo sempre nel 1°Quarto dell’Iniziazione dove la tematica che siamo chiamati a sperimentare riguarda la consapevolezza sul piano mentale: […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi