TRANSITI DI FOCALIZZAZIONE

TRANSITI 25 GIUGNO / 1 LUGLIO 💓🎯💓

Focalizzati sullo sperimentare il gusto per la vita (o no).
Saper riconoscere dove focalizzare la nostra Attenzione/Energia. ✨🏹🎯❤️🔥✨

☉ Il Sole è nell’Esagramma 52: la Porta dell’Inazione – Rimanere Fermo (la Montagna)
♁ La Terra nell’Esagramma 58: la Porta della Vitalità – Il Gioioso

☊ Nodo Lunare Nord nell’Esagramma 31: la Porta del Condurre – Influenza
☋ Nodo Lunare Sud nell’Esagramma 41: la Porta della Contrazione – Riduzione

Cari Passeggeri, state bene?
Dopo il solstizio d’estate e San Giovanni che ciclicamente celebrano la Forza Solare (fuori e dentro di Noi) spero siate ben connessi con il piacere di manifestare e perfezionare la vostra rinnovata splendente Unicità!

In questi giorni il Sole è nell’Esagramma 52 che nello Human Design rappresenta il carburante esistenziale che alimenta il Circuito della Comprensione/Logica e che si focalizza sul migliorare, perfezionare un modello ripetendo quello che ci piace al fine di elevarlo ad arte.
Un’arte che nella sua più profonda essenza è l’Arte di Vivere: il Gusto di sperimentare la Vita.
Un vero balsamo di guarigione per ogni sofferenza.

Navigando sui social – ‘fatalità’ – mi sono imbattuto in questa immagine che mi ha subito colpito per la sua sincronicità (visto che i transiti parlano proprio di focalizzarci) e che oltre ad avermi strappato un sorriso, nella sua provocazione (chiaramente ben lontana dal significato etimologico di ‘mettere a fuoco’ 🔥) mi ha paradossalmente fatto riflettere sul senso profondo del focalizzare. Sul Cosa e sul Come.

Meccanicamente siamo chiamati a concentrarci su qualcosa per comprenderne a fondo la logica al fine di utilizzare correttamente l’energia disponibile in modo da evitare dispersioni e garantirci un futuro sicuro (sopravvivenza).
Questa logica, in verità, non è tanto quella mentale razionale ma la Logica della Vita che nella sua manifestazione è impossibile da imbrigliare nei limiti di uno schema mentale e nella sua disarmante irrazionalità e imprevedibilità non può che essere accettata per quello che è.
Esattamente come l’immagine del post che, per quanto assurda nella sua illogicità tra immagine e significato del termine, ti strappa un sorriso. E questa è l’unica verità (Logica) che conta: l’esperienza che siamo chiamati a vivere di fronte a questo stimolo. Niente di voluto mentalmente.
Qualcosa che semplicemente, squisitamente accade.
Qualcosa che può piacere o non piacere, far ridere o deludere, portare ad una comprensione o lasciare indifferenti ma – in ogni caso – ci muove qualcosa dentro e ci fa sperimentare questo momento con questa frequenza.
Una frequenza che – in ogni caso – ci parla di noi e del nostro modo di percepire la realtà e il suo senso attraverso il ‘mi piace’ o il ‘mi fa schifo’, ‘ha senso’ o ‘non ha senso’, ‘ne approfondisco il significato’ o ‘passo ad altro’.
La Vita nella sua ironia è una continua Barzelletta Cosmica dove o ci stimola la risata (abbiamo compreso la battuta ed evolviamo) o… inutile stare lì a spiegarla (altro giro di giostra).
I transiti in questi giorni ci inducono a concentrarci sull’accettare quello che c’è: il Presente, l’Adesso. L’unica dimensione possibile. L’unica chiave per onorare la nostra scelta di incarnarci su questo piano.
Qualcosa che non ha a che fare con il cercare ostinatamente di comprenderne il senso ma semplicemente di vivere quello che c’è. Il senso emerge naturalmente (senza sforzo) dall’esperienza stessa in sintonia alle nostre esigenze animiche.
Su questo piano è solo una questione di tempo e tutto, prima o poi, trova la sua armonia… il suo senso profondo.
[nell’attesa di consapevolizzarci che il tempo come lo percepiamo ancora noi nella sua dimensione lineare è un’illusione poiché tutto accade in simultanea, contemporaneamente nell’Eterno Presente… sicché Tutto è già perfetto così com’è]

I transiti ci parlano proprio di Quiete (nell’I-Ching si parla di ‘Rimanere fermi come la Montagna’). Di un’energia passiva che ci porta a stare ritirati e attendere il momento propizio. Quel momento in cui la Vita – in Risposta – ci rivela dove concentrare la nostra energia/le nostre risorse per migliorarci e così facendo – inevitabilmente – migliorare l’Altro.
Questo è il Servizio che siamo chiamati a dare/fare/vivere.

A tal proposito sento anche in questo caso sincroniche le parole di Ezio Bosso trovate – sempre ‘per caso’ – sui social.

‘Non studiamo e proviamo ore e ore per essere i migliori ma per migliorare; perché quando io miglioro me stesso anche il mio compagno suona meglio e il suo suonare meglio spinge me a suonare meglio.’

In pratica: non siamo qui per essere i migliori (Ego) ma per migliorare (al Servizio del Collettivo: Siamo Tutti Uno)❣️

Grazie Ezio per queste tue semplici e vere parole. ✨🙏🏻✨

https://www.facebook.com/Idiecicomandamenti/videos/1204999129633459/UzpfSTEwMDAwNDU2NzI0MTg2Mzo5OTI2MzA2MTQyMzI1MDQ/

SPECIAL FOCUS per i prossimi giorni

🎯 Concentriamoci su quello che sentiamo veramente trascendente per noi anche se per la nostra mente logica razionale sembra irrisorio o posticipabile. Miglioriamo quello che ci supporta e ci soddisfa e lasciamo andare quello che ci pesa e indebolisce.
Facciamolo adesso!
Ricordiamoci che – per Legge – l’Energia va dove va l’Attenzione. 💓🏹💓

⚠️ Attenzione agli inutili sprechi di energia ovvero a decisioni prese in base a pregiudizi, false paure, preconcetti, luoghi comuni, cliché, generalizzazioni, statistiche, ‘sentito dire’ e informazioni che per quanto provenienti da fonti autorevoli non sono necessariamente vere per noi. Fidiamoci solo di ciò che ci risuona Vero e non agiamo impulsivamente per la fretta di iniziare o concludere qualcosa nella paura di non farcela altrimenti.

😋 Portiamo attenzione a sentire cosa veramente ci piace e ci potenzia prendendo le distanze da cosa non ci piace e ci indebolisce.
Perfezioniamo il nostro gusto per la Vita! ❤️
Riconosciamo con chiarezza la verità del sentimento che muove il nostro desiderio più intimo e impegniamoci a realizzarlo.

💪🏻 Giorni di grandi slanci vitali e gioiose occasioni di appagante soddisfazione quando siamo focalizzati su quello che ci da gusto. Movimento controbilanciato da possibili frustrazioni e depressioni quando non riusciamo a concentrare correttamente la nostra energia. 😡🤒
Facile a questo punto cadere nelle lamentele e nei giudizi criticando tutto e incolpando tutti delle proprie difficoltà e fallimenti. Saggio assumerci le nostre responsabilità e agire migliorando la situazione invece che soffermarci su tanti bei discorsi pieni di moralismi.
Ricordiamoci che i fatti contano più delle parole.
Prima di criticare… meglio farci un bell’esame di coscienza e verificare l’integrità di ciò che pensiamo e di come lo agiamo.
Attenzione anche a non essere troppo severi con noi stessi. Accettiamo eventuali errori e comprendiamone il senso. 😉

🗻 Utile invece di iniziare a deprimerci a pensare a tutto quello che dobbiamo fare… iniziare con le piccole cose e procedere. Piano piano tutto si ridimensiona e lo sentiamo realizzabile. Di lì a poco… facilmente riusciamo a conseguire i nostri propositi.

⛔️ Possibili sensi di colpa, inadeguatezze e stati depressivi nel sentirci bloccati, fermi a non fare nulla senza comprendere il profondo e prezioso significato dell’attesa. Non viviamo male gli eventuali ‘tempi morti’ o quelle che ci sembrano forzate attese controproducenti.
Stiamo con quello che c’è e fidiamoci di quello che porta il flusso. Nulla è a caso e Tutto ha un senso. Come il silenzio tra le note e gli spazi tra le parole.
Nell’attesa cogliamo l’occasione per prepararci a ciò che sta per arrivare… per essere pronti ad accoglierlo al meglio. 🎉

⌛️ Validi i momenti di riposo/ritiro per riflettere su cosa fare. Pensare bene prima di agire dove il pensare non ha nulla di logico ma è un sentire. Il Ritiro è il tempo del sentire: funzionale al far emergere la nostra Verità e prendere decisioni corrette nel momento presente.
Agire con calma, senza fretta.
Se non abbiamo chiaro cosa fare al momento… non facciamo nulla e attendiamo di avere chiarezza.
Non siamo qui a fare tanto per fare ma per fare la cosa giusta (per noi…e quindi per l’altro).

👻 Quando cominciamo a percepire che continuiamo a lamentarci di quello che manca o di quello che non va bene oppure siamo sbilanciati a giudicare l’altro… fermiamoci subito, respiriamo profondamente e portiamo l’attenzione ai reali motivi che stanno dietro questi schemi mentali. Così facendo, nel tempo, quasi sempre possiamo comprendere parti molto profonde di noi che solitamente non riusciamo a riconoscere da soli e possiamo accettare più facilmente anche la diversità dell’altro.

🤖 Osserviamo come la falsa logica omologata agisce in noi e ci condiziona nel gusto per la vita e nei concetti di bene e male, bellezza e bruttezza, giusto e sbagliato.
Quello che siamo convinti ci piaccia e desideriamo così fortemente…ci piace veramente? O è solo un modello imposto dal collettivo e dalle varie programmazioni?
Quanto siamo condizionati dagli schemi genitoriali e sociali in quello che facciamo?

🔍 Tempi particolarmente stimolanti per soffermarci con piacere sui dettagli… senza trasformarli in inconcludenti ossessioni. Alleniamoci a gioire per le piccole cose quotidiane.

🍋Tempo valido per la disintossicazione alimentare e mentale (vizi, abitudini, schemi). Possibili guarigioni o inizi di guarigioni. Così come potenziali peggioramenti o nuove dipendenze quando non sappiamo concentrarci su di Noi e preferiamo lasciarci guidare dai condizionamenti esterni.
Ottimi anche le pulizie energetiche degli spazi e il rispetto dei propri bioritmi.

Buona comprensione e focalizzazione di ciò che piace al nostro Sé… migliorando noi stessi e il mondo con la nostra Gioia di Vivere. Senza giudizio né colpa.

Aho Metakuye Oyassin (per tutte le nostre relazioni) ✨🌈🌀💗✨

Un abbraccio e un respHiro 

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

In amore di Te

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO ??? 🔊 Salve a tutti, dal 14 al 19 febbraio il Sole arde nell’esagramma 30: la porta dei sentimenti; il fuoco aderente (“appiccicoso”). Per chi ancora non lo sapesse, per Human Design l’anno solare inizia il 22 gennaio (vedi articolo e video Anno Rave 2024). Il nuovo ciclo inizia con la […]

LEGGI TUTTO

Il passato si (s)chiude al mistero

Salve a tutti, dal 10 al 15 settembre il Sole visita l’Esagramma 47: la Porta della realizzazione mentale; Oppressione. Lungo il Mandala del Rave dopo la Porta 64 che parla di confusione che porta alla chiarezza (vedi transito precedente) ora il Sole ci “illumina” con la Porta 47 che parla di oppressione mentale che porta […]

LEGGI TUTTO

Transiti di paziente attesa per decise azioni consapevoli

Salve a tutti, dal 3 all’8 dicembre il Sole è in transito nell’Esagramma 5: la Porta dei Ritmi Fissi; Aspettare. In questi giorni il Programma Evolutivo ci invita a sintonizzarci con i nostri ritmi/abitudini naturali: a saper stare nel flusso. Dove Essere nel Flusso della Vita ci è possibile solo quando seguiamo in nostri bioritmi […]

LEGGI TUTTO

Direzione Ricettiva

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  🔊 Salve a tutti, dal 3 al 9 maggio il Sole ci accoglie, ci potenzia e ci guida (nella Forma) dall’esagramma 2: la Porta della Conoscenza Superiore; il Ricettivo; il Conducente (lo chauffeur). Con la Porta 2 (il più YIN di tutti gli esagrammi) inizia il 2° Quarto detto […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online