Transiti in poesia: le idee

TRACCIA AUDIO IN FONDO ALL’ARTICOLO ✨👇🏼✨

Il Sole in transito nell’Esagramma 11 (la Porta delle Idee, Pace) ci conduce in questi giorni nel magico mondo delle…

✨ IDEE ✨

Amati, questi transiti ‘illuminati’
di misticismo potenziati
tra Illuminazione e oscuramento
ci invitano ad alzare gli occhi e abbassare il mento.
Ci educano all’uso corretto della mente
da tanta gente usata scorrettamente.
In particolare riguardo idee e credenze
spesso fraintese nelle loro essenze.

È bene nutrire speranze e buone aspirazioni
ma c’è da radicarci in concrete decisioni.

Le idee non son partorite per indurci all’azione
bensì per stimolare in noi una riflessione.
Evocate dalle visioni passate della nostra mente
servono a cercare un senso per la gente;
in modo che tra ricordi e memorie confuse
emergano chiarezze ispirate alle Muse.

Visioni, utopie, stimoli ed ispirazioni
non son qui per motivare rapide azioni
ma sol per suscitare condivisioni
attraverso immagini e sensazioni.

Processi astratti che portano al progresso
rielaborando ciò che ormai è pregresso;
analizzando speranze e debolezze
si cercano nuove luminose certezze.
Belle, vivaci, che portino il risveglio
traghettandoci sempre verso il meglio.

Qui si parla di luce, pace e magia bianca
ciò di cui la speranza umana mai è stanca.
Sicché ben stimolato è il cercare
nuovi modi di esperire, conoscere ed amare.
Nella storia: con miti, archetipi, avi e religioni;
oggi: con corsi, eventi, seminari e meditazioni.

Ben attenti a non farci troppo male
accecati dal bagliore della bigiotteria spirituale.

Seducente è la trappola di illuminati, guru e maestri
spesso ipocriti, avidi, falsi e maldestri.
Per quanto le risposte le cerchiamo esteriormente
le troviamo tutte dentro di noi e mai nella mente.
Possiamo visualizzare Dio, Alieni, ogni Essere Superiore
ma la Verità sta nella quiete del nostro Sé Interiore.

Per quanto sia vivace e audace la nostra fantasia
solo nel presente può germogliare vera la magia.

Possiamo credere, speculare e sognare ad occhi aperti,
pieni di aspettative e progetti che paiono assoluti e certi
Ma se nel concreto non vogliamo trovarci a soffrire
è opportuno valutare le situazioni prima di agire.
Una scelta che non tratta di volere, calcolare o capire…
solo di contattare, ascoltare e seguire il nostro sentire;
sciolti dalle proiezioni future e dai ricordi del passato
‘immersamente’ arresi nel Flusso tanto amato.

Le idee sognano pace e serenità,
la loro dimensione è la sincronicità.
Desiderano ardentemente trovare approvazione
il che accade facile su invito e senza forma di pressione.
Rifiutano la noia e si rifugiano nell’immaginazione,
sono fataliste e credulone nella loro distorsione.


Loro vanno e vengono seguendo cicli e onde
rimbalzano rapide in un gioco di sponde.
Possono essere virtuose alleate o viziose e avverse;
integre come Leonida o corrotte come Serse.
A volte sono poche; a volte sono milioni
spesso esprimono assurdità, talvolta soluzioni.
Son qui per essere in libertà condivise
non amano uniformi, talari e divise.
Accompagnano canti, poesie e viaggi,
cambiano in base ai climi ed i paesaggi.
Le più folli son di strani personaggi:
alcuni stolti, altri geniali, taluni saggi.
Le più belle son quelle filantropiche e umanitarie,
che volgono all’armonia senza darsi tante arie,
arrese a maturare senza peso di ragione
accettando la verità che tutto è transizione:
un ciclico altalenarsi tra piacere e dolore…
ove il tempo è un’illusione fatta di minuti ed ore,
che non segue umane convenzioni lineari
e si muove a cicli senza curarsi dei denari.

Da sempre le più antiche parlano di vita e morte
raccontano di fortuna, destino, fato e sorte;
attraverso cibo, avventura, sentimenti e sesso
solcano le menti come sulla lavagna il gesso.

Sono presenti nelle scuole, sulle piazze e presso gli altari
dagli infiniti spazi siderali a ventimila leghe sotto i mari.
Le si trova facilmente in un cerchio intorno al fuoco
per uscire da una impasse o proseguire un gioco.
Si muovono galoppando al segno del Sagittario
invocate spesso per profetare come sbarcare il lunario.
Si trasformano in aforismi, parabole, simboli e citazioni…
in dipinti, sculture, filmati, piatti, libri, musiche e canzoni.
Ovunque sperano in nuove arcobaleniche creazioni
evitando il grigiore di credenze e omologazioni.
Si esprimono al meglio attraverso stimolazioni visive
capaci di condividere diverse prospettive.

Sono, in essenza, strumenti mentali di grande utilità
create per esprimere l’umana Unicità.
Ben sapendo che, per com’è fatta la mente,
lì di vero per noi non può esserci niente.

Sicché ripeto e vi prego di portate attenzione,
le idee, per quanto seducenti, non sono fatte per l’azione.
Bensì sono solo uno stimolo per la riflessione
su come proseguire bene la nostra missione.
Sapendo che le idee più grandi e di indubbio valore
emergono dallo Spirito… ce le suggerisce il Cuore. ❤️

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

In attesa del Portale Natalizio… prospere ed ispirate idee di Luce e Progresso per Tutti Noi! 
Accompagnate da azioni e comportamenti consapevoli.

Aho Metakuye Oyassin (per Tutte le nostre relazioni)
✨💛🌈💛✨

Per quanto sia vivace e audace la nostra fantasia
solo nel presente può germogliare vera la magia.
Ripeto e vi prego di portate attenzione,
le idee, per quanto seducenti, non sono fatte per l’azione.
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

TRANSITI DI FOCALIZZATA PRESSIONE A CORREGGERE

TRANSITI DI FOCALIZZATA PRESSIONE A CORREGGERE:– NUOVA ERA O NUOVO MEDIOEVO?– STIAMO PROGREDENDO O INVOLVENDO?– DOBBIAMO INVOLVERE PER PROGREDIRE O POSSIAMO SCEGLIERE? In questi giorni siamo sotto il transito dell’esagramma 58: la spinta vitale a correggere, migliorare, perfezionare uno schema/modello per garantire un futuro sicuro all’umanità. O no.Un combustibile gioioso che per natura, trascesa la […]

LEGGI TUTTO

TRANSITI DI SPINTA ALLA VERITÀ INTERIORE

Salve a tutti,il Sole è entrato nell’Esagramma 61: la Porta del Mistero, la Verità Interiore. In questo momento, sotto questa frequenza di verità individuale e nella linea 1 che parla della necessità di fondamenta solide ricordo la differenza tra: AUTORITARISMO: Credersi e voler essere un’autorità quando non si è ancora preparati per esserlo; ed esercitarla […]

LEGGI TUTTO

Nettuno svela crisi e ci rivela verità

Salve a tutti, verso le 2 di mattina del 7 marzo Nettuno lascia l’esagramma 22 per entrare nell’esagramma 36: la Porta della Crisi, l’Oscuramento della Luce. E vi rimarrà fino a inizi 2025 (con una pausa da metà aprile a fine settembre 2024 per un saluto preliminare all’esagramma 25 dove poi si stabilizzerà per un paio […]

LEGGI TUTTO

Il futuro ti parla… ascoltalo Adesso!

  Salve a tutti, dall’8 alle primissime ore del 14 ottobre il Sole transita nell’esagramma 57: la porta della Chiarezza Intuitiva; il Gentile. La porta dell’orecchio destro. Un’altra delle sette Porte del Centro della Milza (Centro di Consapevolezza del Corpo) che il Sole visita in questi mesi d’autunno condizionandoci, specie in questo periodo, a contattare […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

17/19 Maggio - Padova
Corso di base di Human Design
in presenza e online