Destarsi dal controllo della mente

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO  🔊

Salve a tutti,
dal 4 alle primissime ore del 10 aprile il Sole ci sciocca dall’esagramma 51: la Porta dello Shock; l’Eccitazione/il suscitatore. 

In questi mesi stiamo sempre navigando nel Quarto dell’Iniziazione, della Mente: il periodo dell’anno in cui ciclicamente il Programma Evolutivo ci invita a portare attenzione ai meccanismi della nostra mente per consapevolizzarci ad usarla nel modo più funzionale al nostro proposito animico (la nostra essenza).

In queste settimane, specie in questi giorni di Primavera, siamo proprio nel “cuore” di questo processo dove abbiamo attraversato il giudizio della mente (Porta 17) e il controllo della mente (Porta 21). Per uscire da questo “incantesimo” che ci imprigiona nell’identificazione mentale dei nostri giudizi fondati sulle nostre paure che ci spingono a controllare e separare – separandoci dalla nostra Essenza – l’unica soluzione pare essere lo shock!
Eventi scioccanti che d’improvviso, senza preavviso, ci portano a confrontarci i limiti delle nostre convinzioni e le paure più profonde che li alimentano mostrandoci quanto siamo identificati con certi schemi mentali e quali sono le ferite che ne stanno alla base.
Eventi scioccanti che d’improvviso, senza preavviso, ci scuotono destrutturando certe convinzioni dominanti in cui siamo incastrati e, rivelandole, rivelano l’assenza di fondamento di ciò che minaccia la nostra Essenza.
Eventi scioccanti che d’improvviso, senza preavviso, ci mostrano l’infondatezza delle nostre paure oppure… ci incastrano ancor più nelle nostre paure e convinzioni.
Siamo posti difronte alle novità, alle diversità, ai misteri, all’ignoto, allo sconosciuto, all’imprevedibile e qui si apre sempre un bivio: o accogliamo ciò che ancora non conosciamo vincendo le nostre paure o ci ritiriamo e blocchiamo nelle nostre paure e ci lasciamo dominare da esse. 
O ben ancorati al presente ci apriamo a costruire il Nostro futuro. O “scivolando” nel presente ritorniamo a ripetere gli schemi del passato.
Qui, di fronte ai cambiamenti, il vero shock che possiamo sperimentare è rimanere scioccati dal riconoscere lo stato di addormentamento in cui siamo e, destati da tale torpore, sentire in noi il profondo desiderio, il volere dello spirito, di uscire da quel torpore, da quell’imbrattante petrolio della “prigionia mentale” e iniziare a sbattere le “ali” volando nella libertà dell’amore a noi stessi: ciò a cui anela la nostra anima.
Un “volo” che inizia con un salto nel vuoto. Un salto che parte dal coraggio di abbandonare ciò che crediamo di essere, nell’impietoso giudizio di noi stessi  accogliendo ciò che siamo, nell’amorevole innocenza del nostro sé.

Siamo invitati a liberarci dalle catene dell’identificazione mentale educandoci a dare sempre meno potere decisionale al pensare della mente logica razionale in funzione di un maggior sentire che è il modo di “ragionare” della Somma Intelligenza del Cuore.
Un’Intelligenza che si esprime e sentiamo nel corpo. Un sapere che, in ASCOLTO di noi stessi, sentiamo provenire non fuori ma dentro di noi.
Una verità autentica che sgorga direttamente dalla nostra anima e si conferma in noi come qualcosa di assoluto e totalizzante.
Una forma di concreto pulsante potenziamento interno che – in un vuoto misterioso silenzio carico di significato – ci avvicina alla nostra essenza e ci libera dall’incanto di crederci separati dall’altro, dal tutto.
Una forza impetuosa che ci travolge e trascina in un’estasi di gratitudine che ci unisce col Tutto spazzando via ogni forma di paura e separazione.

Un processo iniziatico che inizia la mente a trascendere i propri limiti e riconoscere che c’è altro, tanto altro – dentro e fuori di noi –  rispetto a ciò che possiamo pensare, immaginare e percepire con i soli sensi.
Serve il coraggio di lasciarsi andare allo sconosciuto, di saltare nel vuoto.
Ben radicati nella nostra Strategia e Autorità che ci garantisce che quel salto non si concluda con uno sfracellamento ma con un magnifico volo e un morbido atterraggio in un consapevole amore a noi stessi.

Buone scioccanti iniziazioni nel saper riconoscere e trasformare ciò che per la mente sono limiti in ciò che per l’anima sono stimoli evolutivi per ricordarsi di Sé.

Ricorda sempre: Nulla è contro di Te. Tutto è PER Te.
Non dubitare mai di questo se la mente razionale non lo afferra immediatamente.
Fidati che è così e, in amore ai limiti della tua mente, confida che la magia della vita possa accompagnare la tua mente a coglierne prima o poi il senso.
Nell’attesa che il senso emerga… SENTI già il beneficio che si infonde in te nel sentire che TUTTO È PER TE come infinita manifestazione d’AMORE e affidati alla Vita.

Individualmente Insieme.

 

La capacità di rispondere al disordine e allo shock attraverso il riconoscimento e l'adattamento.
- Porta 51, I Ching del Rave -
Just Now 6.4.24
Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche:

Transiti di consapevole direzione nella forma… o no

Salve a tutti,dal 3 al 9 maggio il Sole è nell’Esagramma 2: La Porta della Conoscenza Superiore; il Ricettivo; il Conducente.Con questo Esagramma di Ricettiva Direzione Mutativa inizia il 2° Quarto: il Quarto della Civilizzazione/Forma.Qui, tutto ciò che è stato razionalizzato, progettato, formulato, verificato, in pratica che ha “iniziato” la Mente (1° Quarto) viene ad […]

LEGGI TUTTO

Benedetta Crisi!

Salve a tutti, dal 13 al 18 marzo il Sole transita nell’esagramma 36: la Porta della Crisi, l’Oscuramento della Luce. Il Sole viene ad illuminare e benedire la Crisi che ci porta e svela Nettuno entrato da pochi giorni in questo esagramma il cui il messaggio è a nostra disposizione per qualche anno generosamente offerto […]

LEGGI TUTTO

TRANSITI DI SPINTA ALLA VERITÀ INTERIORE

Salve a tutti,il Sole è entrato nell’Esagramma 61: la Porta del Mistero, la Verità Interiore. In questo momento, sotto questa frequenza di verità individuale e nella linea 1 che parla della necessità di fondamenta solide ricordo la differenza tra: AUTORITARISMO: Credersi e voler essere un’autorità quando non si è ancora preparati per esserlo; ed esercitarla […]

LEGGI TUTTO

Uno sguardo al passato e sempre avanti

TRACCIA AUDIO IN FONDO AL TESTO Salve a tutti, dal 31 luglio al 5 agosto il Sole si rivela nell’Esagramma 33: la Porta della Privacy; il Ritiro. Con questa Porta si conclude il Quarto della Civilizzazione che, in questi mesi, ci ha condizionato col tema del proposito attuato nella forma dove le parole chiavi sono […]

LEGGI TUTTO

Iscriviti alla newsletter

clicca qui e controlla in spam e promozioni.

22/25 agosto - in Maremma
LIVING YOUR DESIGN EXPERIENCE
esperienziale residenziale sui 4 Tipi